INTERVISTA TC - Tavano: "Si giocherà in estate a porte chiuse"

25.03.2020 20:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
Diego Tavano
© foto di Federico De Luca
Diego Tavano

In esclusiva ai microfoni di TuttoC.com è intervenuto Diego Tavano, agenti con diversi assistiti nel campionato di Serie C, per parlare della situazione di emergenza: "Purtroppo quello che stiamo vivendo è un evento inimmaginabile. Era impensabile doversi fermare per un virus che sta facendo così tante vittime. L'augurio è che si possa trovare il prima possibile una cura e un vaccino per tornare a vivere la nostra vita. Speriamo che tutto passi in fretta".

Come cambia il vostro lavoro in un momento come questo?
"Siamo in un periodo di transizione, nel quale si guardano le partite e si discute con gli altri operatori di mercato. Ci sentiamo al telefono con i giocatori ma questa è la routine. Ciò che cambia sono i programmi rallentati delle società, sarà tutto rimandato più avanti".

In che maniera la stanno vivendo i suoi assistiti?
"Con i miei giocatori ho un rapporto particolare, ci confrontiamo molto. In questo momento si parla poco di calcio, gli argomenti principali sono la salute e la famiglia. il rapporto va oltre il calcio ed il sentimento che ci unisce è quello di poter uscire il prima possibile da questa situazione".

Resterà un po' di paura?
"Paura no, si cercherà sempre di vivere con ottimismo. Sono ottimista per la sanità mondiale, sono convinto che a breve si troverà una soluzione. Certo all'inizio sarà un po' diverso, qualcosa rimarrà dentro di noi ma spero che entro un anno la paura cessi e si torni alla normalità".

Si tornerà a giocare?
"Si tornerà a giocare però sicuramente a porte chiuse, per far finire i campionati. Credo che ci sarà un torneo estivo per completare e poi si penserà a come ripartire la prossima stagione".