INTERVISTA TC - Vitofrancesco: "Feralpi, il "Rocco" non è così proibitivo"

31.05.2019 20:20 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
INTERVISTA TC - Vitofrancesco: "Feralpi, il "Rocco" non è così proibitivo"

Un'altra grande stagione quella che ha intrapreso quest'anno la Feralpisalò, che domenica se la vedrà con la Triestina nella decisiva gara di ritorno delle semifinali playoff: match che vale la finalissima.
Ai microfoni di TuttoC.com, della truppa gardesana ne parla un ex, il difensore Ferdinando Vitofrancesco.

Un buon pari all'andata, ma adesso la Feralpisalò dovrà compiere la vera impresa. Cosa servirà?
"Vincere per forza è sempre duro, ma anche lo scorso anno abbiamo fatto un grande risultato a Bergamo contro la favorita, quindi niente è impossibile. Serviranno sicuramente concentrazione e un po' di fortuna, i ragazzi dovranno sbagliare poco".

Quanto peserà un "Rocco" che si preannuncia prossimo al tutto esaurito?
"I grandi stadi possono essere un'arma a doppio taglio, ma galvanizzano: anche se comunque non sono il campo o i tifosi a determinare l'andamento del match. La Feralpi ha una grande rosa, così come la Triestina, sarà una partita bellissima da vedere"
.

Qualche scossone nel finale di stagione: ma è stata un'annata soddisfacente quella dei gardesani?
"Dal mio punto di vista, credo proprio di sì. Davanti si sono posizionate due big come la già citata Triestina e il Pordenone, che ormai giocava a memoria portando avanti un percorso iniziato già da diversi anni, e la vera sorpresa del girone, l'Imolese, che ha fatto un campionato al di sopra delle aspettative di tutti. Mi dispiace per l'esonero di Toscano, ha portato avanti il percorso che avevamo iniziano lo scorso anno, ma quello che ha lasciato ai ragazzi è un bagaglio davvero molto importante".

Se sarà finale, ci saranno Pisa o Arezzo: che gara potrà essere contro le due toscane?
"Probabilmente sarebbe molto più difficile contro il Pisa, una rosa davvero valida, ma l'Arezzo è in grande forma, sono davvero al top".