INTERVISTA TC - Zizzari: "Foggia e Pescara stanno vivendo situazioni simili"

24.11.2023 22:00 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Zizzari: "Foggia e Pescara stanno vivendo situazioni simili"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico De Luca

L'ex attaccante Francesco Zizzari è stato ospite dei microfoni di TuttoC.com per commentare alcuni temi legati alle sue ex squadre impegnate in Serie C.

Iniziamo dal Pescara. Come sta andando la loro stagione?

“Li seguo con piacere, è una piazza stupenda dove ho avuto il piacere di giocare. Mi dispiace vederli ancora in C, meritano tutt'altre categorie. La loro è una stagione poco chiara vista l'alternanza di risultati, si sa la terza serie sia difficile. È comunque in zona playoff e le auguro di scalare la classifica”.

Domani ci sarà la capolista Cesena. Che gara si aspetta?

“Sicuramente è una partita stimolante, sono pur sempre la prima classifica ed è una piazza importante. Sono sicuro che la città di Pescara risponderà come sempre in maniera positiva aiutando la squadra”.

Passiamo alla Lucchese.

“Ci ho giocato per pochi mesi, purtroppo la situazione societaria era caotica e mi è dispiaciuto passare poco tempo in quella piazza. Sta vivendo anni non semplici, spero il meglio per la nuova proprietà. Conosco diversi ragazzi che giocano lì, so che l'obiettivo è fare un campionato importante valorizzando i giovani”.

Li attende lo scontro salvezza con la Vis Pesaro.

“Una sfida importante, vincere con la Vis Pesaro migliorerebbe la classifica. Sono quelle partite che possono svoltarti il campionato”.

Ora il Brindisi.

“Una delle mie prime esperienze da calciatore, mi è servita per farmi capire tante cose e vivere il calcio. Ovviamente punteranno alla salvezza, da neopromossa dovranno interpretare la stagione nel modo giusto sapendo che ci potranno essere delle difficoltà”.

Dopo il Taranto, ecco il derby con la Virtus Francavilla.

“Il Girone C è pieno di derby e gare sentite, ogni partita per il Brindisi è un'opportunità per confrontarsi con realtà importanti. È bello giocare in piazze e stadi di livello ma tanto della salvezza passerà dalle gare interne”.

Ha giocato in un'altra pugliese, il Foggia.

“Ho avuto il piacere di giocarci, si respira calcio. Vivere un ambiente del genere è una fortuna per noi calciatori. La loro situazione è simile al Pescara, entrambe non hanno espresso il loro potenziale e devono scalare la classifica”.

Li attende l'anticipo col Latina.

“Troverà il solito Zaccheria, uno stadio in cui è difficile giocare e fare risultato. Il Foggia ha una bella opportunità e deve sfruttarla per migliorare classifica e autostima”.

Chiudiamo il suo percorso col Sestri Levante.

“Un'altra mia tappa della mia carriera, in Serie D. Allora fu una stagione molto positiva, segnai quasi 10 goal e si puntava al titolo. Conosco il presidente Risaliti, una persona appassionata e focosa che fa bene al calcio. Mi fa piacere vederli in Lega Pro dopo tanti anni. Nel mio progetto, la FZ11 Academy, ho proprio un ragazzo delle giovanili del Sestri Levante, è un piacere vederlo lì, vuol dire che stiamo lavorando bene”.

L'obiettivo è la salvezza nel Girone B.

“Quando punti alla salvezza ogni gara deve essere una finale. Sicuramente giocare lontano da Sestri non aiuta, l'ambizione di mantenere la categoria c'è e possono riuscirci”.

Parliamo di lei e il suo progetto, la FZ11 Academy.

“Un progetto bello e ambizioso di cui fanno parte 7 professionisti, siamo a disposizione dei ragazzi fornendogli un lavoro specifico in base al ruolo. Inoltre abbiamo un creato un gestionale a cui ogni ragazzo può rivedere le registrazioni dei propri allenamenti. Ci fa piacere che il nostro sia uno dei progetti più importanti e organizzati a livello nazionale, tanto che i nostri camp estivi contano oltre 250 iscritti. L'obiettivo? Aiutare i nostri ragazzi a capire ogni aspetto del calcio, dal campo allo spogliatoio. È un progetto molto bello, che vi invito a scoprire anche via social cercando 'ZF11 Academy'”.