2^ Divisione, Lamezia festeggia: Vigor nella Divisione Unica. Castel Rigone retrocesso

Vigor Lamezia - Castel Rigone 2-1
27.04.2014 19:10 di Luca ESPOSITO  articolo letto 2597 volte
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
2^ Divisione, Lamezia festeggia: Vigor nella Divisione Unica. Castel Rigone retrocesso

La Vigor Lamezia è promossa nella Divisione Unica, ed è la prima volta nella sua storia; retrocede in D il Castel Rigone che saluta il professionismo dopo una sola stagione. Ci è voluta oltre una settantina di minuti per la squadra di mister Costantino per piegare la resistenza degli umbri di mister Fusi (assente per problemi fisici), ma il gol dell’uno a zero è arrivato al minuto 74 grazie a un rigore di D’Amico. Altro rigore per la Vigor all’83’, lo trasforma Carbonaro, ma nel finale il Castel Rigone va in rete con un’autorete segnata da Strumbo in zona recupero; un po’ di paura ma finisce 2-1 per i biancoverdi. Lo stadio D’Ippolito è in festa, i tifosi lametini festeggiano anche fuori lo stadio con caroselli d’auto e bandiere, perché il sogno della Vigor si è avverato: la promozione è arrivata con un turno di anticipo.

 

IL TABELLINO DELLA GARA

VIGOR LAMEZIA (4-3-1-2): Piacenti, Rapisarda (68’ Rondinelli), Marchetti, Strumbo, Malerba, Scarsella, Giampà, Longoni, Carbonaro, Del Sante (80’ Romano), Zampaglione (68’ D’Amico). A disposizione: Bibba, Gona, Meucci e Tozzi. Allenatore: Massimo Costantino.

CASTEL RIGONE (4-4-2): Zucconi, Santarelli, Cangi, Luoni, Bianco (82’ Bonaiuti), Redi (68’ Scappini), Montanari, Ubaldi, Liurni (65’ Battistelli), Tranchitella, Agostinelli. A disposizione: Franzese, Gimmelli, Petterini e Luna. Allenatore: Luca Danilo Fusi (assente, in panchina Lucianetti).

Arbitro: Bellotti di Verona

RETI: 74’ rigore D’Amico (V), 83’ rigore Carbonaro (V), 91’ autorete Strumbo (CR).

NOTE: spettatori circa 3500. Ammoniti: Cangi (CR), Liurni (CR), Scarsella (V), Montanari (CR), Ubaldi (CR). Corner 2-1.