Bisoli: "Pochi in C possono permettersi i big del Cesena"

30.11.2021 16:30 di Giacomo Principato   vedi letture
Bisoli: "Pochi in C possono permettersi i big del Cesena"
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'ex tecnico bianconero Pierpaolo Bisoli, intervistato da tuttocesena.it, analizza campionato e ambizioni dei romagnoli: "Il Cesena ha perso a Chiavari, ma i bianconeri sinora sono riusciti a confezionare un campionato da applausi. Il Cesena dovrà cercare di rimanere aggrappato al ‘treno che conta’ sino a febbraio/marzo per poi giocarsi le sue chances in volata. I campionati si vincono in primavera, non a fine novembre. Ecco perché io dico che neppure la rigenerata Virtus Entella è fuori definitivamente dalla lotta per il vertice. A cosa si deve aggrappare il Cesena? Al suo gruppo solido e compatto. Al suo pubblico, che da una manciata di partite è tornato a farsi sentire con prepotenza. Al suo allenatore. E a certe individualità. Penso a Bortolussi, un attaccante già pronto per la Serie B. A Nardi, portiere straordinario che anche in questa stagione sta facendo benissimo. A Favale, un esterno di sinistra molto promettente che mi ricorda un po’ un Valeri ma… con meno forza. E poi non scordiamoci mai che il Cesena, in rosa, ha superbig che ancora non sono riusciti per motivi diversi a sfoderare tutto il loro potenziale. Signori miei, ascoltatemi un attimo: in Serie C poche squadre possono permettersi di avere gente come Missiroli, Rigoni o Pierini. Ecco, Pierini. Fatemi dire due parole in più su Pierini: questo ragazzo finora ha viaggiato tra alti e bassi, ma se trova la continuità può diventare un giocatore devastante…".