Borghini: “Chiarezza su apprendistato, aprire tavolo con nuovo Governo"

L’ex-candidato presidente della Lega Pro torna a sollecitare un confronto con il nuovo esecutivo
01.03.2021 17:20 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Borghini: “Chiarezza su apprendistato, aprire tavolo con nuovo Governo"
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

“Il nuovo governo Draghi è una occasione che la Lega Pro non deve farsi sfuggire. Si parla di tante riforme, potrebbe esserci spazio anche per la terza serie del calcio italiano”. Torna a parlare Andrea Borghini, già candidato presidente della Lega Pro, e lo fa per sollecitare la costituzione di un tavolo di lavoro allargato che metta al centro il futuro della Lega Pro.

“Sono settimane decisive, la Lega Pro non può arrivare impreparata. La terza serie del calcio italiano, con gli stadi chiusi e gli sponsor che fuggono, rischia il prossimo anno di essere piegata. E siccome si ventilano tante riforme, a partire dalle serie maggiori, la Lega Pro ha bisogno di portare le istanze delle sue società. Che ricordiamo sono professionistiche e quindi rispondono anche a logiche di mercato”.

Poi la proposta di Borghini: “Già in campagna elettorale lo avevo proposto e ora mi sembra che sia quanto mai urgente: subito un tavolo con Governo, serie superiori e Figc per dare una svolta alla Lega Pro. È miope non farlo perché rischiamo una estate di passione con tante società in serissima difficoltà”.

Infine sull’apprendistato l’ex-dirigente della Carrarese chiede maggiore chiarezza: “Ho accolto con molto piacere l’annuncio del presidente Ghirelli dell’approvazione del fondamentale strumento dell’apprendistato. Un risultato molto importante raggiunto! Ora però ci vuole al più presto chiarezza in modo che le società possano organizzarsi per poterlo utilizzare fin da subito”.