Como, il Manchester City boccia il Sinigaglia e trasloca a Milano

17.10.2019 16:10 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Como, il Manchester City boccia il Sinigaglia e trasloca a Milano

Interessante retroscena quello svelato sulle colonne de La Provincia di Como. Nelle scorse settimane, saputo che il match di Champions League contro l’Atalanta del 6 novembre prossimo si sarebbe giocato a San Siro, il Manchester City, si è mosso per cercare una location adatta in vista dell’incontro. Un incaricato dal Manchester City si è preso la briga di contattare il Comune e il Calcio Como per poter effettuare un sopralluogo al Sinigaglia, oltre che verificare la disponibilità dell’impianto per far allenare i calciatori di mister Guardiola. Ed è qui che sono sorti i problemi. Perché l’emissario dei campioni della Premier League ha dovuto constatare che le condizioni in cui versa lo stadio Sinigaglia, in particolare la zona della palestra e degli spogliatoi, sono talmente precarie da renderlo del tutto inadatto pure per una semplice seduta di allenamento e ciò ha spinto la società inglese ad annullare la prenotazione al Grand’Hotel di Cernobbio, per optare su un trasloco a Milano.