FeralpiSalò, Bracaletti rinuncia alla fascia: "Ci affidiamo all'esperienza di Pinardi"

03.02.2014 16:45 di Valeria DEBBIA   Vedi letture
FeralpiSalò, Bracaletti rinuncia alla fascia: "Ci affidiamo all'esperienza di Pinardi"

Sconfitta a Carrara per la FeralpiSalò: 2-0 il risultato finale con i Leoni del Garda che si fermano proprio contro l'ex tecnico Remondina. Queste le dichiarazioni di Andrea Bracaletti - raccolte dal sito ufficiale feralpisalo.it - nel post-partita: “Oggi (ieri, ndr) è andata male, abbiamo regalato il primo tempo, ma poi abbiamo avuto un’ottima reazione. Ma ricordiamoci che siamo una squadra giovanissima e non è sempre facile mantenere il giusto equilibrio".

L'attaccante ha rinunciato alla fascia da capitano: "Abbiamo deciso che, finché non tornerà Leonarduzzi, a farne le veci sarà Pinardi. Con l’esperienza ed il nome di Alex speriamo non possa riaccadere quanto successo con gli arbitri nelle ultime partite. Anche oggi, ad esempio: il primo gol è viziato da un netto fallo di mano. Io poi ho subìto tante ammonizioni e non è da me".

A chi gli chiede se c'è stato rilassamento dopo la vittoria con la Pro Vercelli, Bracaletti risponde negando che sia così: "Siamo sempre concentrati, ma oggi è andata così. Eravamo troppo lunghi e larghi, concedendo spazi in mezzo nei quali loro sono stati bravi ad inserirsi".

Come detto è stata la giornata dell'ex mister Gian Marco Remondina, ma nelle file della Carrarese militavano altri due volti noti in casa gardesana: Tedeschi e Castagnetti. "È stato bello rivederli. Sono stati bravi a vincere, anche se spero di finire il campionato davanti a loro (ride, ndr). È vero, hanno una delle peggiori difese ma non abbiamo segnato né all’andata né oggi contro i gialloblù: questo è il calcio”.