FOCUS TC - Playoff Serie C, la Top 3 del 2° turno

06.07.2020 15:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Ronaldo, Padova
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Ronaldo, Padova

Si è completato il secondo turno dei playoff di Serie C. A ribaltare il "fattore campo" è stata solo la Triestina, vincente per 0-1 contro il Sudtirol. Il Padova ha piegato di misura, 1-0 il finale, la Feralpisalò. Sempre di misura, ma 3-2, l'Alessandria sulla Robur Siena. A Potenza e Ternana basta l'1-1, rispettivamente contro Catanzaro e Catania. Vediamo chi sono stati i tre migliori giocatori del secondo turno playoff:

Ronaldo (Padova): Cristiano? No, Pompeu da Silva. Brasiliano, non portoghese. Ma lo stile del gol che stende la Feralpisalò è quello. Non doveva neanche giocare dall'inizio per qualche problema fisico. Ma lo spirito di sacrificio e la sua tecnica erano imprescindibili. Il suo sarà sicuramente uno dei più bei gol di questi playoff: doppio passo, due avversari dribblati e sassata sotto la traversa da posizione angolata. Esce dopo pochi minuti, se lo stadio fosse stato pieno si sarebbe meritato una standing ovation che resta virtuale ma assolutamente meritata. 

Angelo Gregucci (Alessandria): i Grigi superano un'ostica Robur Siena e lo fanno con una grande prova di squadra e con le scelte tattiche di mister Gregucci. E soprattutto con le sostituzioni. Determinanti gli ingressi di Eusepi, Di Quinzio e Sartore, che nella ripresa orientano definitivamente il match a favore dei piemontesi. Il primo e il terzo segnano i gol decisivi, Di Quinzio fa cambiare passo all'Alessandria con le sue giocate. 

Jacopo Murano (Potenza): realizza uno splendido gol, con una botta al volo da oltre venti metri che supera Bleve e che si rivelerà decisiva. L'attaccante è in una grande annata dal punto di vista dei gol e delle prestazioni e anche in questo ritorno in campo lo ha dimostrato. Lotta finché non finisce il fiato e dà tutto quel che può per portare i Leoni al primo turno nazionale. Riuscendoci.