Gravina: "Calcio non deve essere di intralcio alle attività di governo"

25.02.2020 13:40 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gravina: "Calcio non deve essere di intralcio alle attività di governo"

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è stato ospite degli studi di Tiki Taka per parlare dell'allarme coronavirus e dei suoi effetti sul mondo del pallone nostrano: "Il calcio non deve essere d'intralcio alle autorità di governo e alle attività che stanno andando avanti. Abbiamo cercato di assecondare quanto previsto dalle ordinanze conciliando il divieto delle svolgimento di alcune manifestazioni con la possibilità di svolgerle a porte chiuse. L'idea era quella di sfruttare le strutture sportive rinviando il minor numero di eventi senza però alcun tipo di rischio per la salute".