Palermo, Martin: "C molto difficile, non basta il nome per vincere"

30.06.2020 16:45 di Marco Pieracci   Vedi letture
Malaury Martin
© foto di Aldo Sessa/TuttoPalermo.net
Malaury Martin

Il centrocampista francese del Palermo Malaury Martin parla a La Gazzetta dello Sport dei suoi obiettivi per la prossima stagione che vedrà il ritorno in C della squadra rosanero: "Torneo nuovo che non conosco se non visto un po’ da lontano. Nuova avventura, non me la immagino per ora, il Covid ha preso il sopravvento. In D è è stata dura, perché avevo spesso un uomo fisso su di me. Credo, però, che in Serie C sarà diverso è potrò fare ancora meglio per la squadra. Sono molto felice di poter finalmente giocare in una posizione che mi è sempre piaciuta. Sapevo che potevo fare bene in questo ruolo e spero di continuare a migliorarmi, perché ci sono ancora tanti punti in cui posso alzare l’asticella per incidere sulla manovra di gioco. L’obiettivo del prossimo anno, per me, è crescere ancora nel ruolo di regista e lasciare il segno in questa squadra. È chiaro che questo club sia un punto di arrivo per me, mi auguro di rimanere il più a lungo possibile per dare il mio contributo nella risalita nel calcio che conta. Ovvio che mi immagino un Palermo da primi posti, la società lavorerà per questo, è sicuro. Non basta, però, soltanto il nome per vincere, abbiamo visto il Bari quest’anno, ha avuto grandi difficoltà, come sappiamo tutti sarà un campionato molto difficile anche perché mi aspetto ancora una volta un torneo in cui le squadre aspetteranno il Palermo per dare il massimo. Ai tifosi posso soltanto dire grazie. Non ho mai visto una tifoseria così: ripartire dalla Serie D dopo tante delusioni e dare il massimo del loro apporto dagli spalti. Meritano soltanto applausi. Ho solo immagini belle di loro. Saranno il nostro punto di forza anche in Serie C, appena potranno tornare allo stadio, e sono sicuro che ci aiuteranno nel raggiungimento del nostro obiettivo".