Pavia-Benny Carbone: fine di una grande storia d'amore

L'emergente tecnico andrà al Varese
15.06.2011 19:30 di Nicolò Schira  articolo letto 2124 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pavia-Benny Carbone: fine di una grande storia d'amore

Finisce dopo quattro anni vissuti intensamente la storia d’amore calcistica fra il Pavia e Benny Carbone del quale il fantasista è stato dapprima capitano, poi bandiera ed infine allenatore da fine marzo.
Un’avventura sulle sponde del Ticino che ha regalato inizialmente una seconda vita calcistica a Carbone che ha chiuso la sua straordinaria carriera da calciatore a quasi trentanove anni con 31 reti nel triennio vissuto da numero dieci pavese.
Una città che ha dato i natali anche al Carbone allenatore; infatti il club di via Alzaia, dopo il semestre di apprendistato alla guida della Berretti, ha lanciato l’estroso trequartista di Bagnara Calabra al timone della prima squadra azzurra condotta sagacemente da Carbone alla salvezza.
Una salvezza che è stata il trampolino di lancio per Benny verso la serie B con Gubbio e Varese che hanno corteggiato insistentemente Carbone negli ultimi giorni.
Il ballottaggio è stato vinto dai varesini che nella prossima stagione avranno in panchina proprio Carbone che in mattinata a Masnago ha siglato il contratto che lo legherà ai biancorossi sino al 30 giugno del 2012.
Per Carbone l’avventura in quel di Varese non sarà affatto facile dato che dovrà far dimenticare alla torcida del Franco Ossola l’ombra del suo predecessore Beppe Sannino amatissimo dal pubblico varesotto nonché artefice del quasi triplo salto dalla Seconda Divisione alla Serie A di Ebagua e compagni.
Inoltre Carbone dovrà fare i conti con la fase di smembramento del giocattolo Varese visto che oltre agli addii di Sogliano e Sannino anche il parco giocatori verrà smantellato con Pisano destinato al Palermo, mentre Carrozza seguirà lo Special One di Ottaviano in terra senese, senza dimenticare che il bomber Ebagua è già stato promesso al Torino.
Insomma per Benny Carbone salvare il Varese si annuncia essere un impresa ardua, ma Harry Potter è pronto a regalare l’ennesima magia.