Arzachena, Zucchi conferma Giorico: "Merita rispetto, colpe non solo sue"

08.02.2019 13:40 di Valeria Debbia Twitter:   articolo letto 333 volte
Antonello Zucchi
© foto di Dario Vincenzo Aduasio
Antonello Zucchi

Penultimo posto in classifica e 19 sconfitte stagionali. Ma Mauro Giorico resta saldo al timone dell'Arzachena fino a fine stagione. Lo ha confermato il responsabile dell'area tecnica degli smeraldini Antonello Zucchi ai colleghi de La Nuova Sardegna: "Siamo una società che antepone i valori della riconoscenza e Giorico merita tanto rispetto. Ci si dimentica forse che è il tecnico della storica vittoria in serie D e della storica salvezza in Lega Pro. Riteniamo che la mancanza di risultati non sia legata a colpe da ascrivere esclusivamente all’allenatore ma che le responsabilità siano di tutti a partire da me che ho creato la squadra. Siamo sempre convinti che la scelta di questi giocatori e di mister Giorico verrà premiata con la salvezza".

D'altronde sono tanti i problemi affrontati in questa prima parte di stagione, soprattutto a causa degli infortuni dei più esperti: "Non si possono attribuire colpe solo a lui e non lo dico per scagionarlo o per scagionare la società. Io mi ritengo il primo responsabile. Ma bisogna analizzare il tutto, come inizia il campionato, come si sviluppa e come, per via di defezioni, non ci sia mai stata una formazione uguale per due gare di fila. Tutto ciò ha portato il mister a non essere messo nelle condizioni di utilizzare il massimo del potenziale".