Pergocrema, il mercato è cominciato

Movimenti in uscita, Le Noci richiesto, Crocetti al Bassano
19.06.2010 09:30 di Alessandro Del Grosso  articolo letto 1996 volte
Fonte: Dario Dolci - LaProvincia
© foto di Tommaso Sabino
Pergocrema, il mercato è cominciato

Inizia a muoversi il calciomercato e le prime trattative che riguardano il Pergocrema, stante la situazione di incertezza a livello societario, sono in uscita, sul fronte degli attaccanti. Il primo ad accasarsi sarà Lorenzo Crocetti, che proprio in queste ore potrebbe passare al Bassano. Il centravanti toscano ha già giocato in prestito da gennaio nel club veneto di Seconda divisione, che ora è intenzionato a riscattarlo. Il giocatore è disponibile a restare a Bassano; occorre trovare l’accordo economico tra le due società.

Come era prevedibile, stanno poi arrivando richieste per Beppe Le Noci. Il capocannoniere del girone A, che in 35 presenze (playout compresi) ha realizzato la bellezza di 20 reti, ha parecchi estimatori. Dopo il Genoa, che si era fatto avanti per assicurarselo e per poi girarlo in serie B, ora si registra un forte interessamento da parte del neopromosso Spezia, che ha grandi ambizioni.

Un altro giocatore che ha concluso la stagione con il Pergocrema e che ha molto mercato è il difensore Leonardo Blanchard. Il giocatore tornerà a Siena per fine prestito, ma ha già ricevuto offerte dall’Ancona e da tre club di Prima divisione. Al Siena rientrerà anche il centrocampista Mariano Romano. I primi movimenti ufficiali avverranno la prossima settimana, quando ci sarà da risolvere la questione delle comproprietà.

Entro venerdì 25 il Pergocrema dovrà stabilire con il Parma il destino di Pambianchi e Galli, con l’Empoli quello di Panariello (di rientro dal Viareggio) e con il Como quello della punta Osshou. Oltre a loro ci sono anche Flena col Carpenedolo e Volpini con la Carrarese, entrambe società retrocesse tra i dilettanti. Il club gialloblù dovrà anche decidere se riscattare il difensore Pianu oppure se lasciarlo al Gallipoli.

In entrata, è stato accreditato al Pergo un interessamento per il centrocampista classe 1990 Andrea Burato, quest’anno al Verona. Il comportamento da tenere riguardo alla posizione dei giocatori in comproprietà dipenderà probabilmente anche dall’esito del nuovo incontro in programma per domani mattina a Nembro tra il presidente Bergamelli e l’amministratore delegato Alberti da una parte e il gruppo romano interessato all’acquisto della società e composto dal 33enne imprenditore Manolo Bucci, dall’avvocato Giorgio Fracastoro e dal tecnico Agenore Maurizi. Quello di oggi sarà un incontro importante, dal quale emergerà se la trattativa potrà andare avanti oppure, se come già si vocifera negli ambienti calcistici, sarà ancora Bergamelli a farsi carico della gestione della società.