Coppa Italia Lega Pro, il Lecce supera di misura la Nocerina

Nocerina 0 Lecce 1
18.10.2012 22:40 di Luca Esposito   Vedi letture
Fonte: TuttoNocerina.com
© foto di Prospero Scolpini/TuttoNocerina.com
Coppa Italia Lega Pro, il Lecce supera di misura la Nocerina

Una Nocerina volenterosa non riesce a scardinare il muro leccese eretto per tutti i 95 minuti, con gli ospiti che invece sfruttano al meglio le poche occasioni che gli sono capitate per portare a casa la qualificazione.

La partita. Auteri e Lerda mandano in campo, come da copione, le seconde linee per dare spazio a chi finora ha giocato meno. Al via parte bene la Nocerina che conquista il centrocampo mentre il Lecce attende nella propria metà campo. La supremazia territoriale porta al tiro prima Ripa, poi Mazzeo ma le conclusioni sono imprecise, mentre il Lecce alla sua prima sortita in avanti passa: è il 25' quando Palumbo sulla destra va sul fondo e mette in mezzo un pallone teso dove trova Malcore che da distanza ravvicinata mette in rete. Lecce in vantaggio. Dopo il gol la gara si incattivisce un po' e fiocca qualche ammonizione tutte di sponda leccese ma la Nocerina non riesce a rendersi veramente pericolosa e la prima frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio.

Nella ripresa la Nocerina prova a partire forte. Già al 1' Corapi impegna severamente Gabrieli su punizione ma è il Lecce a mancare clamorosamente il raddoppio due minuti dopo quando ancora Malcore, scattato sul filo del fuori gioco, si presenta a tu per tu con Giovanni Russo, ma il giovane portiere rossonero è bravo a restare in piedi fino all'ultimo e respingere poi il tiro ravvicinato dell'attaccante leccese. Passato il pericolo la Nocerina torna a macinare gioco mentre il Lecce erge un vero e proprio muro davanti la propria area, così che ci deve pensare Bruno al 20', con un tiro dalla distanza, ad impensierire Gabrieli, costringendolo a deviare in angolo sulla traversa. Arrivano i cambi sulle rispettive panchine: Auteri prova la carta Merino, Lerda fa riposare qualcuno stanco dei suoi ma il tema in mezzo al campo non cambia. L'assalto finale dei rossoneri non sortisce effetti e il Lecce porta a casa la qualificazione col minimo sforzo.

IL TABELLINO

Nocerina (4-2-3-1): Russo G.; Daffara, Baldan, Chiosa, Sabatino; Bruno, Corapi; Schetter (15' st Merino), Mazzeo, Russo N. (25' st Garufo); Ripa (39' st Speziale). A disp.: Ragni, Andjelkovic, Crescenzi, Scardina. All. Auteri

Lecce (3-5-2): Gabrieli; Vanin, Esposito, De Rose; Legittimo, Vinicius, Bustamante (39' st Chevanton), Palumbo (10' st Tundo), Tomi; Zappacosta, Malcore (18' st Rosafio). A disp.: Benassi, Semenzato, Chirico, Di Maio. All. Lerda

Arbitro: Caso di Verona

Marcatori: 25' Malcore

Ammoniti: Malcore (L), Palumbo (L), De Rose (L), Bruno (N), Speizale (N)

Recuperi: 0' pt, 5' st.