Coppa Italia Lega Pro, il Monza cala il tris sull'Entella e sogna la qualificazione

Monza-Entella 3-0
27.11.2013 17:40 di Valeria DEBBIA  articolo letto 2360 volte
Roberto Candido (Monza)
© foto di Flavio Mazzoleni/Monza-News.it/TLP
Roberto Candido (Monza)

Il Monza liquida in tutta facilità la pratica Coppa Italia Lega Pro, nonostante di fronte si trovi la capolista del Girone A di 1^ Divisione: la Virtus Entella. I biancorossi calano il tris contro una squadra comunque rimaneggiata, con pochissimi titolari in campo, ma che ha dimostrato di essere poco attenta. Apre le marcature Terrani allo scadere del primo tempo, il quale segna al 56' la sua doppietta personale. Terza rete su rigore fischiato per fallo di Cella su Candido e trasformato dallo stesso numero 10 biancorosso.

Dopo una lunga fase di studio in cui il gioco è ristagnato molto a centrocampo, senza tante emozioni da ambo le parti, arriva al 29 la prima azione pericolosa dei padroni di casa: cross di Santonocito da sinistra e sul secondo palo indisturbato incorna Bianchi ma Zanotti compie un vero miracolo e respinge. Il Monza inizia a spingere, ma la difesa ligure - nonostante qualche affanno di troppo - riesce a liberare. Al 35' prima vera occasione dell'Entella: gran tiro dai 30 metri di Magnaghi che si stampa sulla traversa. Al 40' Terrani scende sulla fascia, si accentra, ma viene atterrato: punizione dal limite per il Monza. Sulla palla Bianchi, ma è un nulla di fatto. Ma il numero 11 biancorosso si scatena e proprio allo scadere trova la rete del vantaggio biancorosso: slalom tra i difensori avversari per Terrani e conclusione a fil di palo su cui Zanotti nulla può.

Nella ripresa Prina si gioca subito un doppio cambio, inserendo Guerra e Cella per Marchi e Volpe. Al 48' è proprio il neoentrato Guerra a rendersi pericoloso, aprendo per l'accorrente Argeri il cui tocco al limite porta al tiro Ballardini con gran respinta di Chimini in angolo. Sugli sviluppi dello stesso, Magnaghi controlla e gira a rete alzando di poco la mira. Il Monza non sta a guardare e va vicino al gol del raddoppio: al 52' scambio in area Candido-Terrani, ma Padella anticipa il numero 10 di casa al momento della conclusione. Gol che arriva immancabile al 56': l'Entella perde palla sulla trequarti, Terrani si inserisce bene e batte Zanotti dall'altezza del dischetto per la sua doppietta personale. Al 67' i biancorossi chiudono la pratica: partono in contropiede con i liguri scoperti, Candido viene affossato in area e per il signor Pelagatti di Arezzo ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Sul dischetto va lo stesso Candido che trasforma per il definitivo 3-0. All'87' si rivedono un'ultima volta i liguri in area biancorossa: Magnaghi si libera di forza, calcia in diagonale, ma Crivaro non trova la deviazione vincente. 

Il Monza sale così a 3 punti nella classifica del Girone B di Coppa Italia Lega Pro, mentre l'Entella - ferma a un punto - è già fuori dalla competizione. Prossimo appuntamento per i brianzoli a Vicenza (1 punto anche per la squadra di mister Lopez), mercoledì 11 dicembre. La squadra di mister Asta potrà giocare per due risultati su tre, sognando quindi una qualificazione alla semifinale sempre più possibile.

MONZA-ENTELLA 3-0

MARCATORI: 45' e 56' Terrani (M), 67' Candido su rigore (M)

MONZA (4-3-1-2): Chimini; Anghileri, Anderson, Zullo (75' Pessina), Morao; Bianchi, Grauso, Santonocito (69' Calliari); Candido (80' Laraia); Ravasi, Terrani. A disp.: Castelli, Polenghi, Franchino, Sinigaglia. All. Asta.

ENTELLA (4-3-1-2): Zanotti; Allegra (58' Crivaro), Russo, Padella, Vittiglio; Ballardini, Volpe (46' Cella), Cecchini; Argeri; Magnaghi, Marchi (46' Guerra). A disp.: Paroni, Ferrante, Coppola, Rotela Pena. All. Prina.

ARBITRO: Pelagatti di Arezzo (Pancioni-Scatragli)

NOTE: calci d'angolo: 8 a 4 per il Monza. Ammoniti: Padella, Volpe e Ballardini (E); Morao (M). Recupero: 1'pt / 3'st. Spettatori paganti 122 per un incasso totale di 854€.