Arezzo, lo striscione contro le seconde squadre in C

19.09.2019 20:40 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Marco Pieracci
Arezzo, lo striscione contro le seconde squadre in C

"La tradizione si lega alla storia. La storia si lega alla squadra. La squadra si lega alla città e ai tifosi. La Juventus B a che cosa è legata?”. 

Recitava così lo striscione, con la e di legata nell’ultima frase sostituita dal simbolo dell’Euro, esposto ieri sera dai tifosi dell’Arezzo in occasione del match interno contro la Juventus U23, nella curva amaranto deserta in segno di protesta contro l’introduzione in Serie C delle seconde squadre.

AREZZO - Juventus Under 23 La tifoseria aretina ha boicottato il match con i bianconeri under 23 Serie C

Pubblicato da Tifo Toscano su Giovedì 19 settembre 2019