Cevoli: "Gli attaccanti del Brasile rientrano, a Novara non si può fare?"

26.11.2022 15:45 di Matteo Ferri   vedi letture
Cevoli: "Gli attaccanti del Brasile rientrano, a Novara non si può fare?"
TMW/TuttoC.com

Reduce dalla sconfitta nel big match contro il Pordenone, il Novara cerca riscatto contro il fanalino di coda Piacenza. Il tecnico azzurro, Roberto Cevoli, non si fida degli emiliani: "Sono sereno, anche se ci sono delle assenze, perché siamo in molti e abbiamo altri giocatori che sono disponibili e possono fare bene. Il Piacenza è ultimo e sicuramente ha qualche problema ma la classifica è bugiarda, perché nelle ultime partite ha raccolto meno di quanto meritasse. Col Pordenone, nella prima mezz'ora, ha fatto molto bene e poteva andare in vantaggio, poi alla fine ha perso 3-0. Se ha preso 31 gol in 14 partite significa che ha delle difficoltà, ma nelle prestazioni è viva e ha messo in difficoltà gli avversari. Bisognerà stare molto attenti, ormai abbiamo capito che ogni gara nasconde delle insidie". Cevoli spiega perché chiede ai suoi attaccanti di fare un lavoro molto dispendioso, anche in ripiegamento difensivo: "Ho visto Brasile-Serbia, il Brasile con il 4-4-2 giocava con gli attaccanti che rientravano ben oltre la propria metà campo. Lo fanno loro e non possiamo farlo noi a Novara, in Serie C? Bisogna capire che per ottenere dei risultati ci vogliono certe dinamiche e occorre sacrificarsi".