Lecco, Foschi: "Mancano 18 punti per essere quasi aritmeticamente salvi"

20.11.2022 23:50 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Luciano Foschi
TMW/TuttoC.com
Luciano Foschi

Torna a vincere il Lecco dopo tre giornate di magra e lo fa contro il fanalino di coda Piacenza. In sala stampa mister Luciano Foschi ha analizzato l'andamento del match: "Se abbiamo avuto voglia di complicarci la vita? No, lo era già per conto suo. Sono scorbutici, a livello di gioco offrono meno di altre squadre ma dovevamo stare attenti e ce la siamo complicata. I ragazzi hanno sostenuto subito Pecorini (autore dell'errore che ha spianato la strada alla rete del vantaggio biancorosso, ndr), abbracciandolo e incoraggiandolo, poi per la prima volta abbiamo ribaltato un passivo. Questo rende merito allo spirito di squadra, gli errori individuali capitano e Simone si è ripreso in corso d’opera". Il Lecco è a cinque punti dalla vetta ed è vicecapolista in coabitazione con altre tre squadre: "Se possiamo cancellare la parola playout? Ci mancano tra i 16 e i 18 punti per essere quasi aritmeticamente salvi. Quelle sotto di noi corrono, non possiamo distrarci perché è un attimo il passare dall’essere secondi in classifica allo scalare in basso: infatti se oggi avessimo perso avremmo potuto essere addirittura noni. Possiamo toglierci delle soddisfazioni, questo è sicuro".