Lecco, Merli Sala: "Contagio inevitabile, sarebbe stato peggio in periodi cruciali"

07.01.2022 23:40 di Antonino Sergi   vedi letture
Lecco, Merli Sala: "Contagio inevitabile, sarebbe stato peggio in periodi cruciali"
TMW/TuttoC.com

Ivan Merli Sala, difensore centrale del Lecco, ha parlato ai microfoni de La Provincia di Lecco riguardo il momento attuale della Serie C e il Covid che sta falcidiando gli organici. "Viviamo oramai tutti alla giornata. E io rischio di non esserci perché ho un edema al polpaccio per una botta presa a Sesto San Giovanni. Ma è tornato anche Capoferri e io sono felice perché è un bravo ragazzo che conosciamo e che ha una gran voglia di mettersi di nuovo in mostra e di giocare, per cui lascerò la squadra in buone mani. Siamo tutti oramai recuperati, tranne un nostro compagno e dico anche che non è stato male fare il Covid in questo periodo. Secondo me il contagio in ambienti come il nostro è inevitabile, prima o poi, nonostante tutte le precauzioni che nel calcio e nel Lecco in particolare sono tantissime. Ma farlo in mezzo a periodi cruciali dell’anno sarebbe stato peggio che diffonderlo in questo periodo di ferie, dove tutti, più o meno, sono fermi. Certo, sarà un altro campionato che potrebbe essere condizionato dal virus. Ma oramai ci abbiamo fatto l’abitudine".