Olbia, Lella: "Dobbiamo essere più pericolosi negli ultimi 20 metri"

13.11.2019 14:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Olbia, Lella: "Dobbiamo essere più pericolosi negli ultimi 20 metri"

"Cosa è mancato? L'essere più pericolosi negli ultimi venti metri". Questa l'analisi di Nunzio Lella, mezz'ala dell'Olbia, che torna sulla sconfitta di Arezzo. Ko che ha messo fine ad una striscia di risultati utili consecutivi che durava da 4 gare: "Abbiamo completamente sbagliato approccio alla gara nel primo tempo" è il giudizio del giocatore dei bianchi che poi rende merito all'avversario di aver saputo "pressare bene e metterci in difficoltà, anche grazie a una grande solidità difensiva. Nel secondo tempo siamo andati un po' meglio, poi nel finale non sono riuscito a centrare lo specchio nella ribattuta di Daga. Peccato, era l'occasione per agguantare il pari".