Pergolettese, Ceccarelli: "E' da inizio stagione che noi giochiamo a calcio"

23.02.2021 11:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Luca Ceccarelli
TMW/TuttoC.com
Luca Ceccarelli
© foto di Federico De Luca

Difesa della Pergolettese sugli scudi per la rocciosa prova dimostrata in casa della Pro Patria, dove è arrivata una vittoria che ha posto fine al momento positivo dei bustocchi. Il commento sulla bella prestazione giunge dalla viva voce dell’esperto Luca Ceccarelli: “La squadra ha voluto a tutti i costi arrivare a questo risultato. Purtroppo la nostra stagione è stata costellata di alti e bassi e, penso, sarà così fino alla fine sperando arriveranno più risultati positivi che negativi. E’ statp un po’ il nostro percorso, da mettere in preventivo per la nostra rosa giovane. Riguardo alla gara con la Pro Patria, penso che la nostra vittoria sia stata meritata: quando non lo è, lo diciamo senza problemi. L'abbiamo meritata perché arrivata contro una squadra che arrivava da 11 risultati utili consecutivi, quarta classificata, forte, che ha dimostrato di essere tra le migliori del girone a cui non abbiamo concesso quasi nessuna occasione da rete: bisogna solo fare i complimenti ai ragazzi, non ci sono altri commenti da fare”.

Due bellissime reti contro la migliore difesa del campionato: “Due gol preparati ed eseguiti al meglio. Sono contento per Scardina perché per noi è un giocatore importante. In questi mesi ha avuto tante difficoltà. Il gol, arrivato da subentrato, lo può sbloccare: lui ci serve da qui alla fine per raggiungere la salvezza. Di Morello cosa possiamo dire? E' tutta la stagione che, buon per lui ma anche per noi, sforna prestazioni importanti. Ha concluso alla grande una azione corale: noi queste cose le abbiamo nelle nostre caratteristiche. Noi è dall’inizio della stagione che giochiamo a calcio: non siamo una squadra fisica, che può giocare tipo come la Pro Patria, con lanci in avanti e giocare sulle seconde palle. Noi proviamo sempre a giocare palla a terra, qualche volta ci riesce e a volte meno. Qualche rammarico per qualche punto in più che avremmo potuto avere c’è, ma credo che siamo in linea con la crescita dei tanti ragazzi che abbiamo”.