Pisa, Moscardelli: "Sono gli altri che devono preoccuparsi di noi"

24.04.2019 19:10 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Pisa, Moscardelli: "Sono gli altri che devono preoccuparsi di noi"

Niente scorie dopo la gara col Pontedera. Davide Moscardelli, capitano del Pisa, intervenuto a 50 Canale, come riportato da tuttopisa.it, ha dichiarato: "L'amarezza dopo il fischio finale della partita con il Pontedera c'era ma siamo consapevoli di aver dato continuità ad una serie di risultati impressionante. Pesenti dopo l'errore era parecchio abbattuto, ma sono cose che purtroppo succedono a chi si prende la responsabilità di calciare i rigori. Io a Cesena ne sbagliai uno fondamentale per la salvezza in B a pochi minuti dal termine. Anche con Buschiazzo non ci sono problemi, si è scusato immediatamente, il gruppo ha capito che il suo gesto è stato dettato dall'adrenalina del momento. La società ha preso i provvedimenti che riteneva più giusti ed il caso è chiuso".

"Dobbiamo concentrarci sulle ultime due partite di campionato per presentarci con un bel morale ai playoff. Sono gli altri che devono preoccuparsi di noi. Nel corso della stagione ci sono state alcune squadre che mi hanno impressionato: la Carrarese dei primi mesi era fantastica, insieme al Piacenza che ha saputo fare una grande rimonta sul primo posto".