Pontedera, Maraia: "Rischiato troppo, potevamo chiuderla prima"

19.10.2020 17:10 di Marco Pieracci   Vedi letture
Ivan Maraia
TMW/TuttoC.com
Ivan Maraia
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Colpo esterno del Pontedera che supera il Novara al Piola. Il tecnico granata Ivan Maraia elogia la squadra per la prestazione: "Devo fare i complimenti a tutti i miei ragazzi. Hanno giocato benissimo. Venire su questo campo e vederli giocare in questo modo è veramente motivo di grande soddisfazione - si legge su La Nazione - anche perchè, non bisogna dimenticare, arrivavamo da due sconfitte consecutive e non era facile recuperare terreno, specie contro un avversario così importante e di qualità come il Novara, e per di più in trasferta. Questo per noi era un esame importante e l’abbiamo superato con pieno merito. La squadra ha giocato con coraggio, forza e la giusta determinazione. Faccio davvero i complimenti a tutti, a chi ha giocato dall’inizio e da chi si è fatto trovare pronto quando è entrato. Benedetti ha le qualità per fare certe giocate. C’ha creduto in quel tiro ed ha avuto ragione. Siamo contenti per lui, che è al suo primo gol stagionale, ma anche per tutti noi perché quel gol ha messo il sigillo su una partita che abbiamo dominato e che non meritavamo di pareggiare. Il calcio è questo: l’altra settimana abbiamo giocato senza mai concretizzare, stavolta ci siamo riusciti. Questa partita la potevamo chiudere molto prima e abbiamo rischiato magari anche di comprometterla perché un errore è sempre dietro l’angolo. L’importante – ha detto il mister – è stato creare queste situazioni. Nelle altre partite non ci sono state. Dobbiamo migliorarci anche in questo, prestare più attenzione ai particolari".