Pontedera-Monza, lo scontro al vertice inatteso: le probabili

15.12.2019 13:40 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Stadio Ettore Mannucci
© foto di Claudia Marrone
Stadio Ettore Mannucci

E' uno scontro al vertice che nessuno alla vigilia avrebbe preventivato alla vigilia del campionato, e per certi versi particolare quello in programma questo pomeriggio alle 17.45 allo stadio "Ettore Mannucci" fra Pontedera e Monza, valido per la 19^ e ultima giornata di andata del girone A di serie C. La classifica vede i brianzoli confermare il proprio ruolo di favorita assoluta del torneo con i 45 punti ottenuti in 18 partite frutto di 14 vittorie, 13 pareggi e 1 sola sconfitta con 35 gol al proprio attivo è il secondo miglior attacco in assoluto della terza dietro dietro a quello della Reggina e miglior difesa con 9 insieme proprio alle due "reginette d'Inverno" Vicenza Virtus e ai calabresi. Dall'altra ci sono i toscani - che insieme al Renate- sono la sorpresa del campionato: con il secondo posto a 35 punti per una squadra partita come ogni anno in punta di piedi con la volontà di centrare la salvezza, con quel sano desiderio di stupire ed alzare l'asticella rispetto alla scorsa stagione. Due realtà completamente distanti, per potenzialità economica, organico e spirito con cui viene affrontato il campionato: da una parte le ambizioni sono altisonanti, basta vedere i nomi accostati alla compagine biancorossa per la sessione invernale di calciomercato, Matri e addirittura Ibrahimovic anche se quest'ultimo sembra essere un ipotesi di difficile realizzazione, dall'altra c'è chi si sta trovando a vivere il punto più alto della propria storia, nella "Città della Vespa" negli ultimi giorni, dopo la vittoria contro il Lecco non si parla d'altro, della gara contro la corazzata. Più che scontro al vertice è una sorta di David contro Golia, la domanda è se i granata riusciranno a fermare la fuoriserie del campionato, o se la truppa di Bucchi metterà in ghiaccio la promozione a metà stagione.

QUI PONTEDERA- Terza partita in una settimana per i padroni di casa, il tecnico Ivan Maraia ha tutti gli effettivi a propria disposizione. Il sistema di gioco sarà sicuramente il 3-5-2, riguardo agli interpreti non mancano i ballottaggi. Davanti a Mazzini dovrebbero essere confermati Cicagna e Piana, mentre Ropolo potrebbe essere schierato a sinistra nella retroguardia, oppure avanzato a centrocampo per provare a limitare l'estro di D'Errico. Se prevalesse la seconda ipotesi, verrebbe inserito Benassai in difesa. A centrocampo Calcagni e Pavan si giocano una maglia da titolare, affiancato da uno fra Serena e Bruzzo. Caponi in mezzo (Oggi verrà premiato per le 200 presenze in maglia granata), affiancato da Barba. In attacco la coppia offensiva composta da De Cenco e Tommasini.

QUI MONZA- Il tecnico Christian Brocchi, ha quell'imbarazzo della scelta che tutti i propri colleghi vorrebbero. Il sistema di gioco sarà il 4-3-1-2 dove non mancano immancabilmente i ballottaggi. In porta Lamanna, in difesa Paletta e Scaglia si giocano una maglia da titolare al fianco di Bellusci mentre Anastasio e Lepore saranno sulle corsie esterne. In mezzo al Campo Anastasio, Armellino e uno fra Fossati e Rigoni. Nel vertice alto del rombo a danzare fra le linee si giocano una maglia da titolare il talentuoso D'Errico e Iocolano, anche in attacco al fianco di Brighenti le possibilità non mancano, infatti Finotto, Marchi e Gliozzi hanno simili possibilità per scendere in campo dal 1' minuto. 

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle 17.15 circa:

Pontedera (3-5-2): Mazzini; Cicagna, Piana, Benassai; Calcagni, Serena, Caponi, Barba, Ropolo; Tommasini, De Cenco. A disp. Sarri, Bianchi, Risaliti, Giuliani, Bardini, Bruzzo, Bernardini, Mannini, Semprini, Negro. All. Maraia. 

Monza (4-3-1-2): Lamanna; Lepore, Paletta, Bellusci, Anastasio; Armellino, Fossati, D'Errico; Chiricò; Brighenti, Finotto. A disp. Sommariva, Del Frate, Marconi, Mosti, Scaglia, Iocolano,  Sampirisi, Negro, Rigoni, Marchi, Franco, Gliozzi. All. Brocchi. 

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido. (Massara/Terenzio).