Pres Seregno: "Non serve dare multe e squalifiche, me ne vado lo stesso"

22.10.2021 10:20 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Pres Seregno: "Non serve dare multe e squalifiche, me ne vado lo stesso"
TMW/TuttoC.com
© foto di Pietro Mazzara

Dopo la lunga inibizione (fino al 15 febbraio) e l'ammenda (di 3000 euro) inflitte a Davide Erba, presidente del Seregno, lo stesso numero uno del club brianzolo è intervenuto dal suo profilo social puntualizzando duramente: "Non serve dare multe su multe, mesi e mesi di squalifiche… me ne vado allo stesso. Fossi in voi mi chiederei il perché gli stadi siano totalmente vuoti e perché gli imprenditori pensanti stiano scappando tutti… ah già il calcio non si potrà fare con i soldi del monopoli un grande abbraccio".

Nei commenti ha inoltre aggiunto: "Non ho bisogno di soci, me ne vado proprio" e "Difficile andare avanti a squalifiche e multe continue. Pesi e misure molto diverse. Ho sentito cose dette ben più gravi e voila mai nessuna squalifica o multa. A me mesi su mesi".

Non serve dare multe su multe, mesi e mesi di squalifiche… me ne vado allo stesso. Fossi in voi mi chiederei il perché...

Pubblicato da Davide Erba su Giovedì 21 ottobre 2021