Pro Vercelli, Gilardino: "La squadra è viva, confido nei ragazzi"

18.01.2020 20:50 di Marco Grugni   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Pro Vercelli, Gilardino: "La squadra è viva, confido nei ragazzi"

Al termine della gara persa contro l’Albinoleffe, incassa il verdetto del campo, ma non alza bandiera bianca Alberto Gilardino che guarda con fiducia al prossimo, importantissimo scontro salvezza contro la Pianese. Queste le dichiarazioni del tecnico raccolte da magicapro.it : “Sicuramente stiamo raccogliendo meno di quello che poi facciamo in campo. L’Albinoleffe oggi ha trovato il vantaggio su una doppia palla inattiva: sono stati più concreti. Abbiamo provato ma non siamo stati capaci, confido comunque nei ragazzi e nel loro atteggiamento. La squadra è viva, è innegabile. A Grosseto andremo a fare una grande partita, ne sono convinto. Normale che sia un momento difficile, dobbiamo stringere i denti e compattarci: dobbiamo lavorare con più intensità ed attenzione. Per quanto riguarda la squadra, bisogna stimolare qualche giocatore ma è normale. Devono tutti dare di più, specialmente chi subentra. Siamo stati sempre in partita.

Ogni partita è importante, anche con il Monza se sembra proibitiva. Devo ancora scegliere gli 11 migliori. Masi-Carosso hanno fatto bene, ha fatto bene pure Bani e Schiavon. I tre davanti hanno fatto bene, anche chi è entrato ha dato il suo aiuto ma c’è da migliorare. L’espulsione? Ci siamo alzati dalla panchina per un episodio, sconterò la squalifica. Siamo una squadra che sulle palle inattive deve mantenere un’attenzione altissima, nel momento in cui si abbassa prendiamo gol. Ci stiamo lavorando ma dobbiamo fare di più. Rosso è fondamentale, si stava solo riposando e preservarlo".