Robur Siena, Dal Canto: “Partita equilibrata come ci aspettavamo”

01.12.2019 19:30 di Fabrizio Pozzi   Vedi letture
Alessandro Dal Canto
© foto di Federico Gaetano
Alessandro Dal Canto

La Robur Siena centra il settimo successo in trasferta e si impone per 3-1 al ‘Moccagatta’ di Alessandria, dove la vittoria mancava addirittura da ottant’anni. Al termine della gara, in conferenza stampa, il tecnico bianconero Alessandro Dal Canto ha analizzato così il confronto.

Non so se c’è una spiegazione logica alla differenza di rendimento tra casa e trasferta, ci fosse avremmo già trovato i correttivi. Invece si è venuta a creare una situazione anomala, che non mi è mai capitata. Per esempio l’anno scorso ad Arezzo, con i ragazzi, abbiamo fatto il record di imbattibilità interna. La cosa strana è che, forse, in casa facciamo prestazioni migliori che fuori. Credo che abbiamo i punti che meritiamo e che sia un caso che si siano i distribuiti così”.

Nel dettaglio la Robur è stata più pronta nei momenti decisivi. “La gara odierna è stata equilibrata, siamo partiti meglio noi ma poi l’Alessandria ha spinto parecchio attaccando con tanti giocatori. Ci hanno creato diversi problemi, ma tutte le partite vivono di episodi. Dopo l’1-1 siamo stati bravi a rimanere in partita nel momento del picco di spinta dell’Alessandria e poi il 2-1 ha smorzato gli equilibri. Direi che nel complesso non ci sia stata una squadra migliore ed una peggiore”.

Arrigoni non ha fatto rimpiangere lo squalificato Gerli. “Arrigoni, di fatto è un titolare. Semplicemente è successo che ha avuto un problema fisico e la squadra si è assestata. Ma in questa squadra ci sono giocatori molto simili a livello di qualità e, grazie a ciò che mi ha messo a disposizione la società, posso permettermi di cambiare 11 giocatori come ho fatto mercoledì continuando a produrre buone cose a livello di squadra. Vincere o perdere, però, è un altro discorso”.