Valzer di attaccanti con la torre pendente sullo sfondo

23.08.2019 06:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Andrea Arrighini
© foto di Federico Gaetano
Andrea Arrighini

Gli attaccanti continuano ad essere protagonisti delle trattative di calciomercato, soprattutto nel girone A. Nella giornata di ieri sono state perfezionate due operazioni importanti da parte di Alessandria e Carrarese. Il club piemontese ha preso a titolo definitivo (contratto triennale) dal Carpi Andrea Arrighini. Un investimento di rilievo per un calciatore che nelle ultime stagioni ha giocato stabilmente nella categoria superiore e che formerà un tandem offensivo molto interessante con Umberto Eusepi, l'altro colpo da novanta messo a segno dai grigi. Curioso come entrambi siano legati al Pisa: Arrighini, pisano di nascita e tifoso dei nerazzurri (per lui si era parlato anche di una seconda esperienza all'ombra della Torre dopo quella poco fortunata della stagione 2015/15) farà coppia nel 3-5-2 di Scazzola con il centravanti laziale, arrivato in prestito e ancora legato ai toscani da due anni di contratto. E pisane sono anche le origini di Tommaso Biasci, che andrà a prendere proprio il posto del partente Arrighini nella formazione emiliana. Vuoto prontamente riempito dalla Carrarese con l'acquisto di Elio Calderini, libero dopo l'ultima stagione con la Sambenedettese. Un rinforzo di esperienza e qualità per il reparto avanzato degli azzurri.