Vicenza, Ronaldo: "Lane difficile da rifiutare, non vedo l'ora di giocare"

12.08.2022 18:00 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Vicenza, Ronaldo: "Lane difficile da rifiutare, non vedo l'ora di giocare"
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il nuovo centrocampista del Vicenza Ronaldo Pompeu Da Silva è stato presentato ufficialmente oggi alla stampa: "La trattativa per il mio arrivo qui? Non vorrei parlare del passato - riporta trivenetogoal.it - anche per il rispetto del Vicenza e dei miei nuovi tifosi. A Padova sono stato bene, tutti gli anni abbiamo lottato per la B e purtroppo non siamo riusciti, c’è dispiacere per come sia finita. Cosa mi ha spinto a venire a Vicenza? Se ti chiama il Lane è difficile da rifiutare, la storia e importanza per me è motivo d’orgoglio e ho dato subito la mia disponibilità. La mia condizione fisica? Ho iniziato dopo i miei compagni e con lo staff abbiamo deciso di fare un lavoro diverso per stare bene quando sarò disponibile, ora sto abbastanza bene e seguo i programmi personalizzati. Cosa serve per vincere il campionato? Non è facile se sei la favorita perchè c’è pressione, però se si crea un gruppo importante e con l’aiuto dei tifosi possono fare la differenza. Tutti insieme è più facile, non ho un segreto perchè non l’ho ancora scoperto visto che non sono riuscito a vincere. Il gruppo? Ci sono tanti ragazzi giovani, è un gruppo umile, tutti lavorano al 100% e ci sono tutti i presupposti per fare un campionato importante. Le mie caratteristiche? Mi vedo bene nel modulo di Baldini, ho giocato a due e a tre, l’importante è capire come interpretare le partite, mi ha fatto una bellissima impressione, il mio modo di giocare va bene per il suo tipo di calcio. Chi conosci? Ho giocato con Cappelletti e Padella e siamo sempre rimasti in ottimi rapporti dopo aver giocato insieme. Il prossimo campionato? Sarà molto difficile, più squadre importanti dell’anno scorso, poi sulla carta è una cosa ma quando cominciano le partite cambiano tante cose, noi faremo di tutto per riportare il Vicenza dove merita di stare. Un messaggio ai tifosi? Ho visto che tanti hanno già fatto l’abbonamento, qui c’è calore e non vedo l’ora di giocare allo stadio e fare gol sotto la Curva”.