Vicepres Piacenza: "Squadra ha limiti. Playout? Non è nei nostri progetti"

06.12.2022 12:30 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Vicepres Piacenza: "Squadra ha limiti. Playout? Non è nei nostri progetti"
TMW/TuttoC.com

Marco Polenghi. vicepresidente del Piacenza, ospite di 'Zona Calcio', trasmissione in onda su Telelibertà, è tornato sull'amara (oltre che ennesima) sconfitta in casa della Pro Sesto: “Al minimo errore che si fa prendiamo gol, ma sicuramente nessuno pensava di trovarsi in questa posizione. Questa squadra ha dei limiti, ma penso che possano essere migliorabili, per cui interverremo presto per agire sul mercato e porre le basi per sistemare quello che non va. I playout? Non è nei nostri progetti… il mister ha già dimostrato il suo valore da quando è tornato, il ds è stato inserito per intervenire in maniera decisiva e il budget che avrà sarà sicuramente adeguato per raggiungere gli obiettivi. Dovremo agire subito all’apertura del mercato perché poi affronteremo squadre alla nostra portata”.

Inevitabile la domanda sul futuro della società: “La squadra sta portando avanti un percorso di crescita anche grazie al ritorno di mister Scazzola, non ci sono state differenze eclatanti con le avversarie che abbiamo incontrato. Noi a oggi ci stiamo muovendo sul binario sportivo che è in mano a Matteassi, mentre su quello societario il presidente Pighi terminerà la sua esperienza con il Piacenza Calcio per poi aprire un altro scenario. L’obiettivo è una società seria e sostenibile nel lungo periodo, io e Rigolli saremo i timonieri insieme ad amici espressione del territorio, ma non poniamo confini a chiunque voglia sposare la nostra filosofia”.