Au Triestina: "Almeno per playoff e playout mettiamo il Var anche in C"

14.07.2020 12:30 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Au Triestina: "Almeno per playoff e playout mettiamo il Var anche in C"

Dalle colonne del Il Piccolo l'amministratore unico della Triestina Mauro Milanese torna sull'eliminazione dai playoff: "Io chiedo rispetto e non voglio che certe cose si ripetano. Io non credo alle coincidenze, anzi dico che nel calcio le coincidenze non esistono. E non si può continuare a buttare via soldi per poi venire trattati in questo modo. Non me la sento di continuare a chiedere milioni per poi venire bloccati così, bisogna porsi un limite. Vediamo come andrà il prossimo anno, poi parleremo perché per quanto mi riguarda sono stufo di queste cose. Poi Mario (Biasin ndr) potrà dire se si va avanti, se si rilancia oppure no. Ma intanto vediamo come va quest’anno. L'eposto ufficiale? Lo stiamo preparando nei dettagli, e lo manderemo a tutti, Figc, Lega calcio e agli arbitri. Per questi ultimi credo sia anche utile per migliorarli: si fanno tante riunioni con loro per cercare di fare meglio, quindi è bene che si guardino proprio le partite in cui si è sotto pressione, quelle di playoff e playout, che possono condannare le società a mancate promozioni o a retrocessioni. Almeno per le sfide importanti e decisive, dico playoff e playout dove ci si gioca una promozione o una retrocessione, mettiamo il Var".