DG Lucchese: "La questione stadio è importantissima"

21.09.2021 19:50 di Giacomo Principato   vedi letture
DG Lucchese: "La questione stadio è importantissima"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luca Maggiani/TuttoLegaPro.com

Mario Santoro, direttore generale della Lucchese, in un'intervista a Corner Corto, trasmissione di gazzettalucchese.it, ha parlato della possibilità di nuovi ingressi societari e dello stato dei lavori propedeutici per il nuovo stadio: “Come abbiamo sempre detto siamo pronti a qualsiasi situazione. La Lucchese è sempre aperta. È chiaro che per coscienza, prima di far entrare qualcuno nella Lucchese voglio avere tutte le informazioni possibili perché non ci dimentichiamo dei tre fallimenti recenti. Posso dire che la questione della ristrutturazione dello stadio rende appetibile la Lucchese, sia a Lucca che fuori Lucca. Ma sono due situazioni diverse da prendere in considerazione. L’ideale sarebbe quella di poter rafforzare la società con imprenditori lucchesi, la priorità è per loro. Ed ecco quindi che la questione stadio è importantissima e a questo proposito vi dico che la Lucchese ha presentato tutti i documenti possibili immaginabili. Ora ci sono due passaggi che devono essere fatti da parte del Comune: il primo è la conferenza dei servizi decisoria e il secondo è la manifestazione di interesse pubblico che deve essere fatta da parte del Comune. Sui tempi non voglio sbilanciarmi ma dico che la volontà di far questo, mi sembra ci sia da parte della politica. Ribadiamo che per noi lo stadio è un punto fondamentale per arrivare a certi traguardi. Vorrei sottolineare ancora una volta come i costi della realizzazione dello stadio siano sostenuti solamente da soggetti privati e che il pubblico, in questo caso il Comune, non deve tirare fuori un euro. Sui tempi non mi voglio esprimere, ma prima o poi una decisione dovrà essere presa perché è un bene della collettività. Vorrei anche sottolineare che ai primi di novembre, la Lucchese avrà pronto un campo in sintetico a Saltocchio dove ci sarà anche una sorta di bar ristorante che si chiamerà - La casa rossonera - “.