Fermana, Ginestra: "Non possiamo piangerci addosso"

23.11.2020 13:30 di Giacomo Principato   Vedi letture
Fermana, Ginestra: "Non possiamo piangerci addosso"
TMW/TuttoC.com
© foto di Uff. Stampa Fermana

Paolo Ginestra, portiere della Fermana, nel post-gara della sconfitta con la Triestina carica i suoi in vista dei prossimi impegni: "Giocare qui non era facile, puntano a vincere e hanno giocatori di categoria superiore. Gli episodi ci hanno condannato, dobbiamo essere più scaltri e reattivi. Abbiamo perso 3-1, è vero, ma abbiamo dimostrato ottimi sprazzi di gioco, faccio inoltre i complimenti a De Pascalis per il bel goal. Noi ci stiamo mettendo l'impegno, ma non è facile quando giochi in queste piazze. L'unica medicina è il lavoro e fare gruppo, se cerchiamo sempre il problema e la scusa non si va da nessuna parte. In carriera ho giocato in tante squadre che lottavano per la salvezza e se l'abbiamo raggiunta è grazie alla consapevolezza di non mollare mai. Nelle ultime due partite abbiamo fatto discretamente, potevamo avere qualche punto in più. Adesso non possiamo piangerci addosso, prepariamoci alla partita col Matelica con l'obiettivo di ottenere punti".