Gubbio, Torrente: "Rigore generoso, se non inesistente. Lì finita partita"

27.09.2020 20:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Vincenzo Torrente
© foto di Giuseppe Scialla
Vincenzo Torrente

"Non vogliamo cercare alibi, ma è un dato di fatto che avevamo giocatori non in condizione come Maza, Ferrini e lo stesso De Silvestro". Esordisce così in sala stampa mister Vincenzo Torrente dopo che il suo Gubbio è caduto in casa contro il Modena all'esordio in questo campionato. Poi si addentra nell'analisi: "E' stato un primo tempo equilibrato, poi abbiamo commesso una ingenuità sul loro gol, poi potevamo pareggiarla avendo un'ottima occasione con Maza. La differenza è stata nell'esperienza e nella qualità del Modena che ha sfruttato le occasioni che sono capitate. Mentre noi no. Credo sia stato dato un rigore molto generoso, se non inesistente. E lì è finita la partita. Però sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi: hanno dato tutto contro una squadra fisica e tecnica che sicuramente sarà protagonista, ma noi abbiamo giocato alla pari. La differenza è che loro hanno concretizzato le palle-gol, noi no".