La Carrarese denuncia: ''Terzo anno di fila con stadio parzialmente inagibile''

04.09.2021 22:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    vedi letture
La Carrarese denuncia: ''Terzo anno di fila con stadio parzialmente inagibile''
TMW/TuttoC.com

La Carrarese ha emesso una nota nella quale chiarisce la situazione in merito alla parziale inagibilità dello stadio ''Dei Marmi'':

Carrarese Calcio è in procinto di riabbracciare i suoi tifosi nello stadio Dei Marmi – 4 Olimpionici Azzurri di Carrara, per la partita che la vedrà opposta al Pescara Calcio.
Applicando l’attuale protocollo FIGC previsto per lo svolgimento di eventi di interesse nazionale, la capienza del settore Gradinata permane di 600 posti, in ragione; tale capienza, così come quella complessiva dello stadio, è riferita all’agibilità rilasciata in data 15/12/2018: dopo tale data la capienza dello stadio NON è mai stata ampliata.
Restano sempre inagibili i settori di Curva Nord e Tribuna, unico settore coperto dello stadio.
A far data dal 19/09/2018, giorno in cui è stata revocata la licenza di agibilità dello stadio, la società ha investito proprie risorse in interventi mirati alla messa in sicurezza dello stadio: dall’acquisto del “betafence” per il settore Curva Nord, alla realizzazione dei muri agli ingressi del settore Curva Nord e Gradinata, all’intera realizzazione della seconda uscita di emergenza nel settore Curva Ospiti, dall’installazione delle scale di sicurezza nel fossato, per non dimenticare i costi sostenuti per aiutare i nostri tifosi nelle trasferte, i costi per disputare le gare a Pontedera, i mancati incassi delle gare a porte chiuse e/o con capienza limitata ed, infine, i costi sostenuti in occasione di ogni gara per la realizzazione delle aree esterne di sicurezza dello stadio.
Ci auguriamo che tutte le risorse investite in questi ed in altri minori - ma altrettanto importanti interventi - non vadano sprecate, dato che, ad oggi, dopo oltre due anni e mezzo, non si sono registrati aumenti di capienza dello Stadio (e non risulta neanche che siano state richieste deroghe per richiedere l’apertura del settore Curva Nord.
Per il terzo anno consecutivo, Carrarese Calcio si trova ad utilizzare il principale stadio del Comune di Carrara in situazione di parziale inagibilità, con un solo settore aperto e con evidenti limitazioni di capienza, nonostante le varie assicurazioni che erano pervenute in senso contrario dall’Assessorato allo Sport del Comune, che aveva promesso il ripristino di una adeguata fruibilità dello Stadio in condizioni di sicurezza per tutta la tifoseria.
Di ciò, pur non essendone colpevoli, ci scusiamo con i nostri tifosi, sperando che riusciranno comunque a partecipare alle gare casalinghe e a sostenere la squadra, in questo difficile e disagevole contesto, a cui tutti siamo da tempo costretti.