Modena-Fermana, Tesser per fare "13": le probabili formazioni

22.01.2022 11:15 di Nando Armenante   vedi letture
Modena-Fermana, Tesser per fare "13": le probabili formazioni
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Allo stadio "Alberto Braglia", Modena-Fermana si affrontano per la ventiduesima giornata del girone B. Fischio d'inizio dell'incontro alle ore 14:30 agli ordini del signor Andrea Bordin di Bassano del Grappa. 

Si torna finalmente in campo: si apre ufficialmente il 2022 sia per il Modena che per la Fermana. Ma dove eravamo rimasti? I ragazzi di mister Attilio Tesser hanno chiuso il 2021 in testa alla classifica - seppur a pari punti con la Reggiana - e con la conquista della dodicesima vittoria consecutiva (2-1 ai danni del Grosseto). La parola d'ordine è quella di non fermarsi, ripartire al meglio e rimanere agganciati alla vetta, provando a fare "13". Invece la compagine di Riolfo vuole dare una sterzata al momento non positivo (3 pareggi ed un ko) con cui ha concluso il precedente anno solare: l'impegno è probante ma i marchigiani cercano un risultato importante soprattutto per il morale. La classifica dice 21 punti, appena due lunghezze sopra la zona rossa degli spareggi playout.

QUI MODENA - In attesa di ulteriori novità dal mercato, Attilio Tesser ha convocato 23 calciatori per la sfida odierna contro la Fermana: prima chiamata per i nuovi acquisti Spurio e Piacentini mentre hanno salutato la truppa Rabiu (al Grosseto) e Castiglia (Piacenza). Per la legge del "squadra che vince non si cambia", i "gialli" non dovrebbero discostarsi di molto rispetto al 2021. La novità è sicuramente tra i pali con Narciso che sostituisce lo squalificato Gagno, in difesa potrebbe esserci subito la chance dal 1' per Piacentini al fianco di Pergreffi con Ciofani e Dentello Azzi sulle corsie laterali. Immutata la linea mediana con Gerli, Scarsella e Di Paola. Poi i soliti ballottaggi: Tremolada leggermente favorito su Mosti per un posto sulla trequarti mentre in attacco in pole position ci sono Ogunseye e Minesso. Fuori causa Alessandro Marotta: possibile rientro a febbraio per lui. 

QUI FERMANA - Anche Riolfo accoglie un volto nuovo all'interno della sua squadra: si tratta di Kyeremateng, giunto da poco dal Teramo in uno scambio che ha visto Mordini fare il percorso opposto. Il classe 2000 è già arruolabile e rientra tra i 23 convocati per la partita del "Braglia". Nel 3-4-3, davanti a Ginestra, la linea difensiva si completa con Blondett, Urbinati e Sperotto mentre sulle fasce laterali spazio a Rossoni sulla destra mentre dalla parte opposta c'è Rodio. In mezzo al campo invece spazio a Capece con Graziano, vista la squalifica di Mbaye. Davanti ci sarà il rientro di Pannitteri dal 1' sulla destra con Marchi dalla parte opposta e Cogninini punta centrale. Inizialmente in panchina sia Nepi che Frediani. 

Ecco le probabili formazioni dell'incontro. Potrete seguire la partita in diretta grazie al LIVE MATCH di TuttoC.com: 

MODENA (4-3-1-2): Narciso; Ciofani, Pergreffi, Piacentini, Azzi; Di Paola, Gerli, Scarsella; Tremolada; Minesso, Ogunseye. A disp.: Spurio, Ingegneri, Maggioni, Ponsi, Renzetti, Armellino, Duca, Mosti, Giovannini, Bonfanti. - All. Attilio Tesser.

FERMANA (3-4-3): Ginestra; Urbinati, Blondett, Sperotto; Rossoni, Graziano, Capece, Rodio; Pannitteri, Cognigni, Marchi. A disp.: Moschin, Manardi, Corinus, Scrosta, Pistolesi, Alagna, Bolsius, Bugaro, Kyeremateng, Frediani. Rovaglia, Nepi. - All. Giancarlo Riolfo.

Arbitro: Andrea Bordin di Bassano del Grappa.