Reggiana, Espeche: "Dobbiamo concentrarci sull'aspetto psicologico"

01.04.2020 22:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Marcos Espeche
© foto di Uff. Stampa Reggiana
Marcos Espeche

Marcos Espeche, difensore della Reggio Audace, ha analizzato come sta vivendo la situazione attuale di emergenza causata dal Coronavirus dalle colonne di TuttoReggiana: "A casa stiamo tutti bene e questo è l'importante. Dopo due settimane di auto isolamento volontario a Reggio (la squadra granata è stata colpita con il contagio di Favalli, ndr) sono potuto tornare a Lucca, ora aspetto solamente che questo brutto momento passi ma non so se la fine è dietro l’angolo…". E' passato più di un mese dall’ultimo allenamento: "Avendo un giardino riesco a correre un po’ e a svolgere qualche esercizio di forza. In casa poi non mancano le cose da fare come i giochi con il bimbo, qualche strimpellata con la chitarra, un po’ di lettura e anche il giardinaggio". E su mister Alvini ha evidenziato: "Ora come ora dobbiamo concentrarci principalmente sull’aspetto psicologico. L’emergenza fatica a rientrare, quindi stiamo lavorando sulla testa per evitare che questa situazione ci condizioni mentalmenteIl mister non vuole che ci buttiamo giù di morale. Restare chiusi in casa condiziona tutti, soprattutto noi che eravamo abituati a vivere la quotidianità all’aperto all’interno di un gruppo. Non diventiamo pazzi, ma a livello calcistico se arriveremo ad una ripartenza servirà un approccio giusto e consapevole che non deve mancare anche in questi giorni difficili".