Top & Flop di Fermana-Imolese

28.11.2021 17:10 di Tommaso Ferrarello   vedi letture
Top & Flop di Fermana-Imolese
TMW/TuttoC.com
© foto di Uff. Stampa Fermana

Al Bruno Recchioni di Fermo, i padroni di casa guidati da mister Riolfo si sono imposti per 3-0 ai danni dell'Imolese. Nella prima parte del primo tempo meglio l'Imolese che sfiora il gol in un paio di occasioni, colpendo anche un palo con l'inserimento di Benedetti. Poi è la Fermana ad alzare i giri del motore. Su calcio d'angolo si sblocca la partita grazie al colpo di testa di capitan Urbinati. Da lì in avanti la partita è in discesa per i padroni di casa, con l'Imolese che va in confusione. Sul finire della prima frazione arriva anche il raddoppio col gol di Cognigni. 

Nella ripresa Fontana prova a caricare un po' i suoi, ma la Fermana si difende molto bene e riparte con pericolosità. E' soprattutto Pannitteri l'uomo più pericoloso con la sua rapidità. Dopo diverse occasioni, infatti, arriva il gol che chiude la partita proprio dell'esterno tascabile dei padroni di casa. L'Imolese prova a reagire con qualche idea di Turchetta, ma è davvero troppo poco per impensierire una difesa schierata e attenta come quella della Fermana. Partita che si chiude dunque sul 3-0 coi padroni di casa che ottengono la terza vittoria consecutiva nel proprio stadio e portano avanti anche l'imbattibilità casalinga che dura da tre partite. Per l'Imolese, invece, terzo passo falso consecutivo e zona playout sempre più vicina. Servono urgenti modifiche dalle parti di Imola, con mister Fontana che deve assolutamente ritrovare lo smalto delle prime giornate, ormai perso da diverse settimane.

Di seguito i consueti Top & Flop della partita:

TOP:

PANNITTERI (Fermana): quando si accende lui, si accende tutta la squadra. Nel primo tempo mette in area di rigore un paio di palloni taglienti e di difficile lettura per la difesa ospite. Nella seconda frazione si scatena. Dribbla, riparte, scappa in velocità e segna anche il gol del definitivo 3-0. INCONTENIBILE.

BENEDETTI (Imolese): tra i pochi che si salvano dell'Imolese c'è sicuramente Benedetti. Il giovane centrocampista dell'Imolese crea grattacapi alla difesa della Fermana coi suoi inserimenti. Nel primo tempo ha la doppia occasione di andare in gol. Nel secondo tempo prova a infastidire la retroguardia di casa togliendo riferimenti e buttandosi sempre dentro. TEMPISMO.

FLOP: 

NESSUNO nelle file della Fermana: difficile trovare qualcuno che ha giocato male nelle file dei padroni di casa. Una partita magistrale, giocata con intensità, ritmo e concretezza. Davvero tutti promossi quest'oggi i ragazzi di mister Riolfo che rialzano la testa dopo la brutta sconfitta di Cesena. COMPATTI

LINEA DIFENSIVA dell'Imolese: ogni volta che la Fermana si avvicina alla porta dell'Imolese può sempre creare pericoli. La linea difensiva di Fontana, dopo aver trovato solidità nelle prime giornate, ora sembra persa. Troppe amnesie, poche letture anticipate e attenzione pari a 0 nelle situazioni cruciali. Serve molto di più per ritrovare il percorso intrapreso ad inizio stagione. DISTRATTI.