Triestina-Gubbio, Torrente si affida a De Silvestro. Le formazioni ufficiali

03.03.2021 14:40 di Francesco Bevilacqua   Vedi letture
Lo stadio Rocco di Trieste
TMW/TuttoC.com
Lo stadio Rocco di Trieste
© foto di Nicolò Zangirolami/Image Sport

Sono ufficiali gli 11 che Pillon e Torrente hanno scelto per il turno infrasettimanale della 28a giornata di Serie C, girone B. Triestina e Gubbio arrivano nella splendida cornice dello stadio Nereo Rocco reduci da un pareggio che ha confermato l’innesto di una striscia positiva idonea a rilanciare sia le conferme di permanenza nella zona play off per gli alabardati, sia di peranza verso gli spareggi per i rossoblù.

Confermato il 4-3-1-2, scelto da entrambi i tecnici alle prese con alcuni infortuni: per l’Unione non ci saranno Lepore e Petrella mentre il Gubbio rilancia De Silvestro dal primo minuto dopo un mese, in sostituzione di Fedato, costretto ai box da un’influenza intestinale dalla quale hanno recuperato in extremis Pasquato, Ferrini e Gomez che partiranno titolari.

Triestina e Gubbio sono separate da 8 posizioni e 13 punti in classifica: gli alabardati occupano la 5a piazza a quota 44 punti, inseguite da Feralpisalò e Cesena entrambe a 42 punti (rispettivamente con due e tre partite in meno). Gli umbri viaggiano a 31 punti con una partita in meno e 6 punti dalla zona play off.

Ecco le formazioni ufficiali che si affronteranno nel match che TuttoC.com segue LIVE a partire dalle ore 14.45:

TRIESTINA (4-3-1-2): Offredi; Rapisarda, Capela, Ligi, Lopez; Rizzo, Giorico, Maracchi; Procaccio; Mensah, Gomez. A disp. De Luca, Rossi, Valentini, Brivio, Lambrughi, Tartaglia, Struna, Calvano, Palmucci, Sarno, Granoche, Litteri. Allenatore: Pillon.

GUBBIO (4-3-1-2): Zamarion; Formiconi, Signorini, Ferrini, Ingrosso; Malaccari, Megelaitis, Hamlili; Pasquato; De Silvestro, Gomez. A disp. Savelloni, Signorelli, Sdaigui, Uggè, Serena, Pellegrini, Sorbelli, Miguel Angel Sainz Maza, Cinaglia, Munoz, Oukhadda. Allenatore: Torrente.

Abritro: Andrea Calzavara di Varese (Salama, Valente); IV Ufficiale: Nicolae Sifra