Catanzaro, Bombagi: "Le mie scuse a tifosi, non volevo mancar di rispetto"

22.11.2021 17:30 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Francesco Bombagi
TMW/TuttoC.com
Francesco Bombagi
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Francesco Bombagi, trequartista del Catanzaro, è intervenuto con un post social all'indomani del pari raccolto dai giallorossi in casa contro la Juve Stabia. Il giocatore aveva messo a segno il gol del momentaneo 1-0 e si era lasciato andare ad un gesto verso il settore distinti di cui ora si è voluto scusare: "In campo ci si lascia trasportare dalle emozioni e in un momento particolare che stiamo passando mi sono fatto travolgere dalle emozioni del gol. Noi diamo sempre tutto e capita di non raccogliere quanto si semina. Il mio gesto era più uno sfogo arrivato in un momento difficile. Ieri volevamo portarla a casa a tutti costi e sentire determinate parole dall’inizio della gara mi ha fatto reagire nel modo sbagliato, in maniera istintiva. So di aver sbagliato e che per una persona non dovevo fare questo gesto che poteva essere frainteso. Sono umano e reagendo così ho sbagliato, per questo chiedo scusa a tutti. È in questi momenti che abbiamo bisogno di voi per remare tutti nella stessa direzione. Chiedo scusa a tutti i tifosi, non volevo mancare di rispetto a nessuno. State con noi, incitateci e spingeteci. Noi diamo e daremo sempre tutto per la maglia".

In campo ci si lascia trasportare dalle emozioni e in un momento particolare che stiamo passando mi sono fatto...

Pubblicato da Francesco Bombagi su Lunedì 22 novembre 2021