Pres Teramo: "Iscrizione non è a rischio. Passi avanti per lo stadio"

23.05.2020 17:40 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Pres Teramo: "Iscrizione non è a rischio. Passi avanti per lo stadio"

Franco Iachini, presidente del Teramo, intervenuto ai microfoni di Rete8.it, ha dichiarato: "Il Presidente Ghirelli aveva un mandato di 52 società. Le decisioni del Consiglio Federale hanno sorpreso non solo me ma 52 Presidenti di Lega Pro ( la Juve Under 23 non vota per statuto ). E’ stato come prendere a schiaffi l’intelligenza di tante persone. Non ho detto che mollo. Sono di Teramo, amo questa città. L’iscrizione non è a rischio. Mi dispiacerebbe mandare in fumo tutto quello che abbiamo fatto ( tantissimo ) in pochi mesi. Ma questa C, con le risorse che offre alle società, non è più sostenibile. Mi auguro che si gettino da subito le basi per una riforma. Le condizioni ci sono tutte. Sarebbe più opportuno concentrarsi sulla prossima stagione. Per l’intera serie C tamponi e test costano circa 5/6 milioni che io darei in dono alle tante persone che stanno male per il Covid 19. Passi avanti significativi per la gestione del “Bonolis” per il quale ho già tirato fuori 2 milioni. La prossima settimana il Comune ha convocato gli attori per poter fare la verifica dei requisiti da parte dell’ex concessionario e trasferirli in capo alla Soleia S.r.l, società che io ho acquistato, ma precedentemente costituita da Sabatino Cantagalli. Mi auguro che si possa trovare una soluzione per continuare il mio investimento, mettermi in sicurezza e poter cercare di avviare un piano di espansione. Altrimenti, mi ritroverei con un cerino in mano”.