Raffaele Bianco: "Tornato a Bari per vincere, sono ambizioso"

11.09.2019 18:10 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Raffaele Bianco: "Tornato a Bari per vincere, sono ambizioso"

Raffaele Bianco, tornato a vestire la maglia del Bari dopo dieci anni, intervenuto in conferenza stampa, ha dichiarato: "Sono tornato a Bari per vincere, sono un ambizioso di natura. A Perugia abbiamo fatto i playoff negli ultimi due anni. Questa estate ero un po' fuori dai piani, è spuntata l'opportunità di tornare a Bari e l'ho colta. Quella del club ora è una fase di ricostruzione. E' giusto che ora sia arrivato il momento del riscatto, passare dalla C è necessario, ma la squadra è stata costruita per vincere. La promozione dalla B alla A è un'emozione speciale, ci si può avvicinare". 

"Problemi? Non direi, mettere insieme tanti giocatori nuovi richiede tempo per capire quale sia la soluzione migliore per far rendere la squadra al meglio. Lo staff sta lavorando su questo, per individuare una base solida. Poi il campionato di C l'ho giocato, sono più le partite sporche che quelle dove si vedrà calcio champagne, soprattutto in questo girone. Poi conta il risultato, quando vinci nessuno si ricorda come hai giocato, conta solo il risultato finale. E ci metterei la firma". 

"Il mister non mi ha chiesto niente di particolare per la mia gara. Mi ha chiesto di dare quello che avevo, di mettere ordine e di parlare con i compagni. Di creare meno confusione rispetto alla Viterbese, dove ci sono stati cambi di modulo. Non mi aspettavo di giocare novanta minuti, le gare comunque non le puoi prevedere". 

"Sono molto contento perché c'è affiatamento, c'è un bel clima, si lavora bene, tutti ci stanno mettendo il 100%".