Top & Flop di Bisceglie-Sicula Leonzio

16.02.2020 17:20 di Gaetano Scotto di Rinaldi   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Top & Flop di Bisceglie-Sicula Leonzio

Conclude con una vittoria della Sicula Leonzio la sfida tra i nerazzurri ed il Bisceglie al Veneziani. Una partita che non regala grande spettacolo, ma che viene decisa dalla maggiore cattiveria agonistica degli ospiti che approfittano di uno svarione difensivo avversario per mettere a segno il gol partita con Lescano.

Eppure nel primo tempo partono meglio i padroni di casa che al 18' sfiorano il gol con un doppio tiro di Montero che trova prima l'opposizione della retroguardia e poi un Adamonis superbo nell'occasione. Col passare dei minuti i ragazzi allenati da mister Grieco provano a salire e a farsi vedere, ma non creano nessuna reale occasione da rete tanto che il primo tempo si chiude col pareggio a reti bianche.

Nella ripresa parte meglio la Sicula Leonzio che si fa vedere prima con Bucolo e poi con Provenzano. Entrambi i tiri finiscono però larghi di un paio di metri. L'episodio che cambia la gara arriva al 20' con Karkalis che si lascia cadere in area di rigore e l'arbitro lo ammonisce per simulazione. Il calciatore, già ammonito, riceve il secondo giallo e viene di conseguenza espulso. La gara non s'infiamma e solo a dieci minuti dalla fine arriva il gol di Lescano. L'attaccante sfrutta uno svarione difensivo con Catania che a tu per tu con Casadei, si fa parare la conclusione. Sulla ribattuta il calciatore con la maglia numero 32 riesce a ribadire il pallone in rete. Nel finale ci prova il Bisceglie, ma i tentativi sono vani siccome gli ospiti riescono a mantenere il vantaggio. Di seguito ecco i Top e Flop della gara.

TOP:

Montero (Bisceglie): L'attaccante ci prova in tutti i modi a creare qualcosa dalla trequarti in su, nonostante non sia supportato in modo efficace dai compagni di squadra. Poi è costretto ad uscire dal campo dopo l'espulsione di Karkalis per permettere alla squadra di coprire il buco difensivo, ma resto uno dei migliori tra i suoi. ATTIVO

Adamonis (Sicula Leonzio): Per l'esperto portiere dei nerazzurri un'unica vera parata che risulta però decisiva. Sull'acrobazia di Montero al 18' del primo tempo si supera con un intervento straordinario e miracolo che permette di mantenere il pareggio nel momento peggiore dei suoi. Per il resto una prestazione superba per lui. ROCCAFORTE

FLOP:

Retroguardia (Bisceglie): Si parte da Karkalis che si fa espellere a metà ripresa. Poi si passa al clamoroso svarione difensivo che ha permesso a Lescano di andare in rete in una gara che fino a quel momento non aveva portato grandi pericoli alla retroguardia pugliese. Errori che costano caro e che permettono alla Sicula di agganciare i nerazzurri in classifica. DISATTENTI

Grillo (Sicula Leonzio): In una partita complicata, e sicuramente delicata, trova difficoltà a destreggiarsi tra le linee avversarie tanto da avere difficoltà a creare pericoli alla retroguardia avversaria. SPENTO