Top & Flop di Catanzaro-Catania

17.11.2019 22:49 di Andrea Carlino   Vedi letture
Top & Flop di Catanzaro-Catania

Il Catanzaro fa bottino pieno e sale al quinto posto in classifica. Il Catania, invece, non si sblocca e perde ancora lontano dal Massimino. Finisce 3-0 al Ceravolo con il successo dei calabresi grazie alle reti segnate da Celiento, Tascone e Nicastro.

Il primo tempo scorre via senza particolari emozioni. Il Catania tiene botta all'avversario che comunque non affonda il colpo. Quando il Catanzaro ha aumentato i giri del motore, gli etnei sono andati in difficoltà. Due chance per i giallorossi con Kanoute protagonista: nella prima è bravo Furlan, nella seconda, su deviazione di Biagianti, non riesce a ribadire a rete. Nel finale di tempo la svolta della gara con Bucolo che viene espulso per doppia ammonizione.

L'uomo in più galvanizza il Catanzaro che nella ripresa, in pochi minuti, manda al tappeto il Catania. Segnano in rapida successione prima Celiento e poi Tascone. Gli etnei sono all'angolo, i calabresi spingono sulle ali dell'entusiasmo. Chance per Kanoute, Casoli e Statella. Il Catania non ha più forza di reagire e alla fine porta a casa la sesta sconfitta consecutiva lontano dal Massimino. Il Catanzaro, che trova il terzo gol con Nicastro al 93', si rilancia in classifica in piena zona playoff. Il Catania, invece, è all'undicesimo posto e non riesce a svoltare.

Ecco i top&flop della gara

Top

Daniele Celiento (Catanzaro) - In difesa è roccioso e gli avversari gli rimbalzano. Nella serata, però, è anche in libera uscita in attacco. Ci prova nel primo tempo, indovina l'inserimento nella ripresa: un gol che indirizza definitivamente la gara verso Catanzaro. MATCH WINNER

Jacopo Furlan (Catania) - Ex della gara, deve raccogliere due palloni in fondo al sacco, ma ne evita altrettanti. La sua buona prestazione, però, da sola non basta per evitare la sconfitta. SFORTUNATO

Flop

Primo tempo del Catanzaro (Catanzaro) - Non c'è un vero e proprio flop nel Catanzaro. Nel primo tempo la squadra di Grassadonia spreca troppo e Kanoute non riesce ad esultare: prima è bravo Furlan, nella seconda occasione è sforunato. Nella ripresa, per fortuna, è tutta un'altra storia. SI POTEVA FAR DI PIU'

Marco Biagianti (Catania) - Serata negativa per il capitano etneo. Già nel primo tempo va in difficoltà contro l'attacco del Catanzaro. Kanoute gli provoca più di un grattacapo. Un suo errore per poco non causava una rete già nella prima parte di gara, poi nel secondo chiude in ritardo su Celiento facendosi sorprendere. Lucarelli lo cambia per scelta tecnica. SVAGATO