Viterbese, Antezza: "Prima viene la salute poi il calcio"

03.04.2020 21:15 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Viterbese, Antezza: "Prima viene la salute poi il calcio"

Stefano Antezza, centrocampista della Viterbese, a tusciaweb.eu dice la sua sulle chance di una ripresa del campionato: "E’ difficile dirlo. Bisognerà capire se in futuro ci sarà questa possibilità. Io mi auguro che si possa riprendere il prima possibile perché vorrà dire che la situazione sanitaria sarà sotto controllo. Prima viene la salute poi il calcio. Dobbiamo vincere questa battaglia”. 

L'emergenza Coronavirus ha cambiato le abitudini di tutti, incluse quelle dell'ex Spezia. “Esco per la spesa ogni dieci giorni e torno subito a casa. Anche qui ci sono pochi contagi ma bisogna continuare a rispettare le regole - osserva il calciatore gialloblu -. Seguo il programma di allenamenti personalizzati che ci ha dato il prof. Traficante assieme al mister e tutto lo staff ma senza corse esterne, visto che il decreto del governo non le permette. Tanto tempo libero? Vero. Rispetto al passato la vita è cambiata e siamo passati dall’avere mille impegni al poter fare poche cose. La PlayStation è la mia salvezza e sto provando anche a cucinare”.