Il nuovo e intrigante look della Serie C: dalle gare al mattino alla fusione DAZN-Eleven. Qualcosa che però non mi quadra c'è. Futuro Alessandria, qualcuno sa più nulla?

30.09.2022 00:00 di Luca Bargellini Twitter:    vedi letture
Il nuovo e intrigante look della Serie C: dalle gare al mattino alla fusione DAZN-Eleven. Qualcosa che però non mi quadra c'è. Futuro Alessandria, qualcuno sa più nulla?

Sono sinceramente incuriosito dal nuovo profilo che la Serie C sta prendendo in queste settimane. Da una parte l’acquisizione di ElevenSport da parte di DAZN apre tutta una serie di nuovi scenari mediatici per questa stagione, ma anche e soprattutto per quelle a venire, mentre dall’altra il riposizionamento delle gare a cavallo fra l’ora di pranzo e il primissimo pomeriggio potrebbe permettere agli appassionati di tutta Italia di seguire sia il match della squadra della propria città sia le sfide delle big del calcio italiano (quelle del nord hanno proseliti un po’ ovunque a prescindere dalla zona d’origine) per un weekend dedicato h24 al calcio. Per i malati di pallone una sorta di paradiso occorre essere sinceri.

I dubbi sulle gare nelle prime ore del weekend li ho già espressi sette giorni fa e non penso sia necessario tornarci sopra. Sulla fusione fra le due piattaforme sportive, però, occorre a mio parere una riflessione. Lavorando sul medio periodo, infatti, sarebbe facile ipotizzare uno spostamento delle 30 partite di Lega Pro sull’app DAZN, la quale, però, anche in questa stagione ha palesato i soliti problemi di tenuta con un carico ben minore di match. Ci sarà un potenziamento delle infrastrutture tecnologiche oppure i problemi si moltiplicheranno per il numero di eventi trasmessi? Chi segue Serie A, B o calcio estero sa bene di cosa si tratta. Al punto tale che il broadcast stesso è stato costretto poche settimane or sono ad una pioggia di rimborsi. Oppure le due piattaforme rimarranno “sorelle” senza mai unirsi? Vedremo.

Il problema, però, ci riguarderà solo a partire dalla prossima stagione dato che almeno fino al termine del torneo in corso tutto rimarrà com’era prima. Le gare di Serie C si continueranno a vedere sui canali ElevenSport, con DAZN che sarà solo proprietaria della struttura.

In estate, poi, con la rinegoziazione del contratto televisivo della Lega Pro le cose potrebbero cambiare, sotto ogni aspetto. Speriamo in meglio.

Off topic finale. L’Alessandria, intesa come squadra, lo scorso weekend ha dimostrato di poter dire la sua nonostante le mille difficoltà affrontate finora andando a battere la Carrarese. L’Alessandria, intesa invece come società, ancora non da segnali di vita. Degli interessamenti emersi nelle scorse settimane per l’acquisto del club attualmente nelle mani di Luca Di Masi non se n’è saputo più nulla. Per fare chiarezza, a mio modo di vedere, servirebbe anche una presa di posizione da parte della Lega.