INTERVISTA TC - Balestri: "Pisa in salute, Carrarese avversario ostico"

19.03.2019 18:10 di Marco Pieracci   Vedi letture
Jacopo Balestri
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Jacopo Balestri

Pisa e Reggina sono tra le squadre che hanno caratterizzato la carriera di Jacopo Balestri. L'ex difensore (298 presenze tra Serie A e B) ha parlato ai microfoni di TuttoC.com del momento delle due formazioni.

Come giudichi la prestazione del Pisa a Olbia?
"E' stata un gara dominata che il Pisa poteva chiudere anche molto prima però credo che la squadra abbia dimostrato di stare bene sia fisicamente che mentalmente, è una squadra in salute che crea e fa un lavoro importante, soprattutto con gli esterni". 

Quanto peserà la perdita per infortunio di De Vitis?
"Quella di De Vitis è una perdita importante: è un giocatore molto intelligente, duttile e forte di testa, che sa fare benissimo sia il difensore centrale che il centrocampista però come si è visto a Olbia Brignani ha fatto molto bene e la squadra ha assimilato bene il cambio di modulo. D'Angelo saprà trovare la soluzione migliore per sostituirlo".

Contro la Carrarese vedremo un Pisa diverso rispetto a quello della gara di andata?
"Nella gara di andata la Carrarese era in una forma strepitosa mentre il Pisa stava vivendo un momento delicato. Adesso le cose sono un po' cambiate. La Carrarese è comunque un avversario ostico con allenatore e giocatori esperti che sa attaccare ma nello stesso tempo sa anche gestire le difficoltà difensive dovute a un modulo molto offensivo. Anche l'Entella aveva un grande potenziale offensivo ma in quell'occasione il Pisa ha lavorato benissimo sia in fase offensiva che in fase difensiva. La Carrarese ha giocatori fortissimi davanti per cui ci sarà sicuramente da fare una partita accorta".

Girone A che ha già visto l'esclusione del Pro Piacenza e presto potrebbe salutare anche Lucchese e Cuneo...
"Situazione assurda, inverosimile. Un campionato fatto in questa maniera crea disagi a qualsiasi società. Arrivare a otto giornate dalla fine con squadre che devono ancora recuperare tre partite è una barzelletta. Questo ha falsato sicuramente la stagione".

La Reggina riuscirà a centrare i playoff?
"E' una piazza importante ma sappiamo quanto è difficile affrontare un campionato come questo con trasferte complicate. Ha trovato un periodo nel quale le cose non sono girate nel modo giusto però credo che possa tornare in corsa per i playoff, le qualità e le potenzialità ci sono".