INTERVISTA TC - Benassi: "Dispiace per l'Arezzo, occasione persa"

22.06.2020 12:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
Massimiliano Benassi
© foto di Giuseppe Scialla
Massimiliano Benassi

L'ex portiere dell'Arezzo Massimiliano Benassi è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per parlare della rinuncia ai playoff della formazione amaranto e di questo finale di stagione in Serie C: "Dispiace sia per i ragazzi che avevano la possibilità di tornare a giocare a calcio ma anche per la città e per i tifosi. Purtroppo negli ultimi anni ad Arezzo ci sono stati tanti problemi, era giusto che la squadra finisse il campionato. Questi playoff sono molto particolari, non esiste una vera favorita e poteva succedere di tutto. Poteva rivelarsi una grande occasione".

Come si esce da questa situazione?
"La crisi sia prima che dopo il Covid si fa sentire. Come la maggior parte delle società di Serie C l'Arezzo vive momenti di difficoltà però il presidente è una persona molto seria che ha speso tanto e sono sicuro che uscirà al meglio da questa situazione".

Che giudizio dai al campionato della squadra?
"Nonostante tutti i problemi che ci sono stati la squadra ha fatto un buon campionato visto che non era stata costruita per vincere. Forse poteva avere qualche punto in più ma va bene così".

Cosa pensi dei playoff volontari?
"Per me non sono stati una buona scelta: o tutti o nessuno altrimenti ognuno può fare quello che vuole, cavalcando l'onda. Le regole ci sono e vanno rispettate".

E delle tre retrocessioni d'ufficio?
"Non penso che sia giusto retrocedere così. Le società che erano ultime dovevano avere la possibilità di salvarsi sul campo anche se non è facile decidere in questi casi perchè si scontenta sempre qualcuno. Se si giocava però era meglio".