INTERVISTA TC - Calcagno (AIC): "Se la C scioperà saremo con loro"

15.12.2019 19:40 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
INTERVISTA TC - Calcagno (AIC): "Se la C scioperà saremo con loro"

Niente defiscalizzazione uguale sciopero. Lo ha annunciato il presidente della C, Francesco Ghirelli, dalle nostre colonne. Il vicepresidente dell'AIC, l'avvocato Umberto Calcagno, si è espresso così a TuttoC.com in merito.

Ci sarà la serrata prossima settimana?
“Spero non ci sia bisogno di arrivare a un atteggiamento così forte. Mi auguro al contrario che si possa avere il tanto atteso provvedimento anche per la Lega Pro, dopo averlo ottenuto per il calcio femminile”.

Le società sono unite. Lo saranno anche i calciatori nei loro confronti?
"Siamo sempre stati a fianco della Lega Pro nel cercare di reperire maggiori risorse in un sistema che sta uscendo in maniera positiva da un periodo non felice. E lo saremo ancora. Ci auguriamo comunque che il governo faccia la sua parte, il provvedimento sarebbe un investimento nella socialità, per le infrastrutture, la formazione e i settori giovanili”.

Defiscalizzazione non significa aiutare solamente il calcio.
“No, infatti. Avere un credito d’imposta da reinvestire ad esempio nelle strutture per i nostri figli è in linea con il ruolo sociale che la Lega Pro ha nel sistema. Con questo provvedimento si farebbe una cortesia prima di tutto ai territori”.